I vizi e le delizie di Sara: la ricetta della casetta di pan di zenzero

Ciao a tutti! Mi chiamo Sara, ho 32 anni e la cosa che amo di più dopo i miei figli e mio marito, è preparare dolci! Aggiungo sempre agli ingredienti delle mie ricette un pizzico d’amore, così tutto mi esce meglio…Sono un’autodidatta ed ho intrapreso questa strada prima per hobby…ma poi si è trasformato in un mestiere! Di recente infatti, ho frequentato un corso professionale, il quale mi ha rilasciato un diploma in pasticceria con specializzazione in Cake Design...un mio grande orgoglio che mi ha permesso di trasformare questo mio sogno in realtà! La realizzazione di un piccolo cupcake o di una torta infatti, per me è prima di tutto un atto d’amore per rendere felice il prossimo e poi un vero e proprio sfogo alla mia creatività…oggi per rimanere in tema natalizio vi propongo la realizzazione della “My Pink Gingerbread House”.

 E’ da qualche anno che ho adottato questa tradizione americana, di realizzare per Natale la casetta di pan di zenzero, un po’ per rendere felici i miei bimbi, un po’ per far divertire la bimba che è in me…

Quest’anno mi fa piacere condividere con voi la ricetta e le fasi di realizzazione…che vedrete, sono più facili a farsi che a dirsi!

Ingredienti per la frolla pan di zenzero:

350 gr di farina 00

160 gr di zucchero

150 gr di burro

150 gr di miele

50 gr di cacao amaro in polvere

1 pizzico di sale

1 uovo

2 cucchiaini di zenzero in polvere

2 cucchiaini di cannella in polvere

½ cucchiaino di chiodi di garofano in polvere

½ cucchiaino di noce moscata in polvere

Ingredienti per l’assemblaggio e decorazione

Glassa reale da realizzare con 1 albume, qualche goccia di limone e circa 200-250 gr di zucchero a velo (la quantità dipende molto dal grado di umidità dell’esterno quindi iniziate a montare con la frusta elettrica fino ad ottenere un composto liscio e lucido, ma deve formare i famosi “picchi”).

Caramelle, marshmallow, codette, pasta di zucchero e quant’altro vi detta la fantasia.

Procedimento:

La prima cosa da fare è identificare un modello di casetta che più vi piace, e quando l’avrete trovato, bisognerà disegnare e poi ritagliare  con il cartoncino le varie parti della casa (pareti, tetto, camino, ecc).

Preparate la frolla, mettendo nella planetaria (o frustino elettrico) il burro a temperatura ambiente con lo zucchero e montare bene. Unite l’uovo e poi il miele un po’ sciolto nel microonde. A parte mischiare la farina con tutte le spezie, il pizzico di sale ed il cacao ed incorporate velocemente al precedente composto.

Ne verrà fuori una frolla un po’ morbida, ma lavoratela poco, il tanto per amalgamarla e poi avvolgetela nella pellicola. Fate riposare la frolla in frigo per almeno 1 ora.

Quando la frolla sarà ben fredda, stendetela con il matterello fino a raggiungere circa 5/8 mm di spessore (non troppo sottile per evitare che i pezzi durante l’assemblaggio si possano spezzare). Con un coltello ritagliate le parti della casa, pareti, tetto, camino, ecc e non dimenticate le fessure per le porte e finestre, e adagiatele il tutto delicatamente sulla placca del forno. Cuocere a 180° per circa 15-20 min, a seconda del vostro forno. Quando toglierete la teglia dal forno, non preoccupatevi, perché i biscotti sembreranno ancora morbidi…ma quando si raffredderanno si solidificheranno!

Ora arriva il momento più divertente, da poter condividere anche con i vostri bimbi: l’assemblaggio e la decorazione!

Per assemblare la casa, si parte dalle pareti, mettendo la glassa reale in un sac-a-poche con una punta abbastanza grande. Spalmate la glassa su un lato della parete e attaccate subito l’altra parete…poi il tetto e tutti gli altri pezzi…vedrete sarà facilissimo perché la glassa farà da collante. Ora lasciatevi ispirare dalla fantasia per aggiungere caramelle, murshmallow ecc e potrete aggiungere anche degli elementi in pasta di zucchero. Io per esempio quest’anno ci ho ricoperto tutto il tetto con tanti cuoricini rosa….et voilà! Il gioco è fatto! Con l’augurio che l’anno prossimo sia più roseo per tutti… a presto….

Cliccate qui per seguirmi sulla mia pagina facebook

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.