Idee per Natale, le tortine portafortuna

Un consiglio per chiudere in modo speciale la cena di Natale: ecco delle tortine portafortuna

L’idea per il menù di Natale di oggi la rubiamo a una nostra amica. Sapete che Martina si occupa delle ricette nella sua rubrica Le ricette di Marty e sulla sua pagina Facebook una amica ha suggerito un piatto davvero molto simpatico. Stiamo parlando delle tortine portafortuna ideali per la cena o il pranzo di Natale e visto che ci siamo anche per Capodanno. In cosa consiste questo piatto? Una ricetta facile e veloce che può andare bene con un antipasto dolce ma soprattutto come dolcetto per chiudere o magari mangiare mentre si fa unna bella partita di tombola. Perchè si chiamano in questo modo? Perchè pare che i chicchi di melagrana, il frutto protagonista del piatto, siano metaforicamente dei soldini! Noi ringraziamo Katia Sateriale per questa golosissima ricetta. Eccola per voi.Ricetta delle tortine portafortuna

per il bisquit
100 gr. di noci

100 gr. di albumi
70 gr. di zucchero

per la crema
200 gr di mele
200 gr di latte
200 gr di panna
50gr. zucchero a velo
succo di un melograno

Preparazione

Montare a neve gli albumi con un pizzico di sale e amalgamare le noci precedentemente tritate con lo zucchero, dare all’impasto forma tonda con un ring e infornare a 160 per 40 minuti.

Preparare una crema con le mele a tocchetti lo zucchero e il latte tutto tritato e fatto cuocere fino a farlo addensare far raffreddare, montare la panna ben ferma tenere da parte meta nell’altra meta mettere crema di mele e succo di melograno. Comporre il dolce a strati, usando la fantasia si possono combinare i vari elementi in molteplici varianti con l’aiuto di un ring.
La ricetta è priva di burro e lo zucchero usato è in piccole quantità; è un dessert di stagione che fonda il suo gusto sul contrasto tra l’acredine della mela e del melograno ed il dolce della panna e del bisquit.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.