Ricette dolci di Pasqua: il piccillato


E’ già tempo di iniziare a pensare cosa preparemo per questa Pasqua 2013. Alcuni pensano che rispetto al Natale i dolci di Pasqua siano davvero pochi, invece non è così perché le tradizioni sono tante e la fantasia in cucina aggiunge sempre più ricette dolci alle varie occasioni. Oggi vi suggeriamo la ricetta del piccillato di Pasqua, è un dolce goloso, dall’aspetto semplice e facile da fare. La tradizione vuole che prima della cottura in forno si dispongano le uova sull’impasto ma se preferite potete anche evitarle. Vediamo adesso come si prepara una delle ricette dolci di Pasqua, il piccillato che alcuni chiamano anche picillato.

Ricette di Pasqua

Piccillato di Pasqua

Ingredienti

400 gr di farina, 100 gr di zucchero, 30 gr di strutto, 25 gr di lievito di birra, 7 uova, 1 limone e 1 arancia non trattati, burro, zucchero a velo, sale

Preparazione

In una ciotola sbricioliamo il lievito e diluiamo con un cucchiaio di acqua tiepida, uniamo un cucchiaino di zucchero e un po’ della farina. Mescoliamo e copriamo con la pellicola, lasciamo riposare 15 minuti.

Facciamo la classica fontana con la farina e uniamo 3 uova sbattute, lo strutto a pezzetti, il sale, la scorza grattugiata di arancia e limone e il composto con il lievito. Lavoriamo fino ad ottenere un composto lisico e elastico. Aggiungiamo lo zucchero rimasto e lavoriamo ancora per qualche minuto.

Versiamo il tutto in una teglia rotonda e imburrata ma riempitela solo per metà. Disponiamo le 4 uova intere nell’impasto. Copriamo con un canovaccio e lasciamo lievitare per 2 ore in luogo tiepido.

Mettiamo in forno a 200°, dopo 10 minuti abbassiamo a 170° e proseguiamo la cottura per altri 40 minuti.

Lasciamo intiepidire e cospargiamo con zucchero a velo.

 

Fonte: donna moderna

 

 


Leggi altri articoli di Cucina e Ricette

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close