Insalata di riso, come condirla in modo perfetto e la variante vegetariana e light


L’insalata di riso è uno dei piatti preferiti dell’estate, amata da grandi e piccini diventa sempre difficile scegliere il condimento giusto. Ci sono diverse varianti tra cui una anche vegetariana. Vediamo prima di capire come condire il classico riso all’insalata in modo perfetto. Vi consigliamo di scaldare il riso, utilizzate sempre quello per insalate e non quello per risotti. Tiratelo su al dente e non fate scuocere mai il riso. Insomma non dimenticatelo sul fuoco, mentre fate altre cose. Una volta cotto il riso sciacquatelo con acqua fredda e sgranate i chicchi con una forchetta in modo da non farli appiccicare tra di loro. Prendete un contenitore adatto a contenere poi la quantità di riso che avete scaldato e preparate gli ingredienti che volete aggiungere.

Il consiglio è sicuramente di utilizzare il mais, i pomodori, i wurstel, le olive verdi preferibilmente denocciolate, il tonno, al naturale o meno in base ai vostri gusti, il classico preparato sott’olio con tutte le verdurine e se vi va un uovo sodo per dare più consistenza.

La dieta delle 72 ore, la dieta più veloce dell’estate – clicca qui

Noi consigliamo di non aggiungere sale al condimento preparato ma di amalgamarlo bene al riso che avrete sicuramente salato nelle giuste dosi.

Potete quindi a questo punto unire tutto e lasciar riposare in frigo. Nel momento in cui dovrete servirlo potete aggiungere se troppo secco dell’olio oppure se piace della maionese. L’alternativa vegetariana è quella di condire il riso all’insalata con delle verdure grigliate, come la zucca, le melanzane, le zucchine e perché no anche le patate. Avete mai provato ad arrostire le patate? E’ facilissimo. Tagliatele a fettine non troppo doppie e arrostitele sulla bistecchiera o una padella adatta, saranno croccanti e ottime da servire con tutte le altre verdure grigliate nella vostra insalata di riso. Se vi piace utilizzate anche il riso Venere o quello integrale, un’alternativa salutare e soprattutto diversa dal solito. Ci sono poi le versioni con il pesce come polipo e gamberi oppure cozze ma non avremo più un’insalata di riso ma ben altro. Fermiamoci quindi alle verdure e agli ortaggi, al massimo i wurstel, anche se non sono tra gli ingredienti migliori da portare in tavola.

Per ricevere le ultime news di Ultime Notizie Flash direttamente su Facebook Messenger clicca qui

Commenta l'articolo