Come essiccare la frutta in casa, avremo sempre lo snack che fa bene


L’essiccazione della frutta è un metodo economico e soprattutto ecologico per non alterare le caratteristiche nutritive della frutta. In assenza di frigorifero tanti anni fa si è sempre utilizzata questa procedura. L’essiccazione veniva utilizzata soprattutto per conservare frutta e verdura. Niente conservanti, niente additivi. In commercio c’è ma costa tanto e per questo  possiamo farlo a casa. Impariamo ad essiccare la frutta in casa così risparmiamo e abbiamo il prodotto sempre pronto da sgranocchiare facendo il pieno di vitamine. La frutta fresca resta sempre al primo posto ma quando non possiamo disporre di frutta fresca ecco che entra in gioco la frutta essiccata. Ottima anche per le diete o per degli spuntini veloci.

LA FRUTTA ESSICCATA AL SOLE O AL FORNO

Parliamo di frutta essiccata quindi disidratata che non contiene zuccheri aggiunti, oli, aceto, sale, solo frutta. L’unica cosa che succede è che viene privata dell’acqua che contiene ecco perché disidratata. La cosa positiva di mangiare la frutta essiccata è quella che assumiamo tutte le vitamine e i sali minerali che essa contiene, quindi un pieno di energia assicurato.


Vi indichiamo quali sono i frutti che conviene ed è più comodo e facile essiccare. Partiamo dalle prugne e i mirtilli ma anche la mela, le albicocche, le banane, le fragole, l’ananas e i frutti di bosco. Come vedete la scelta è molto ampia. La prima cosa da fare per essiccare la frutta in casa è preparare e scegliere la frutta che vogliamo essiccare. Laviamola e tagliamola a pezzetti o come meglio vogliamo poi consumarla. Disponiamola su griglie di acciaio senza metterle una sopra l’altra. Il modo più comodo ed economico per essiccare la frutta è il sole. Mettete le griglie al sole, meglio lontano da umidità e copriamo le griglie con retine per proteggerle da insetti. Avrete sicuramente la vostra frutta essiccata subito pronta, o meglio dovete attendere un po’ e rigirare spesso. In alternativa il forno ma attenzione a non bruciarla, va controllata e girata a intervalli regolari. Il forno deve arrivare a temperatura 60°.


Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

    © Ultime Notizie Flash

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close