I peperoni è meglio congelarli crudi o cotti?


Andare al mercato e trovare tutti i tipi di verdure con i colori e i profumi ci fa venir voglia di fare delle conserve per l’inverno. In particolare i colori dei peperoni e il loro sapore inconfondibile ci spinge a volerli congelare per trovarli sempre nel nostro congelatore pronti per utilizzarli per le nostre cene invernali. Per congelare i peperoni però occorre fare attenzione. Per questo vogliamo darvi dei semplici ma utili consigli per non sbagliare. I peperoni si prestano per il congelamento ma contengono acqua e quindi dobbiamo saper scegliere la qualità e acquistare quelli più adatti. Come facciamo a scegliere i peperoni giusti da congelare?

I PEPERONI PERFETTI PER ESSERE CONGELATI

Congeliamo ormai tutto ma ogni alimento ha le sue regole. Vediamo per i peperoni qual è il giusto metodo per non sbagliare. Per prima cosa scegliete i peperoni maturi (ma non troppo) e croccanti. Verdi, gialli o rossi è indifferente ma se li prendete tutti le vostre ricette avranno un colore più vivace a tavola. A questo punto una volta scelti i peperoni giusti, sciacquateli e rimuovete tutti i semi e la parte centrale all’interno in modo da pulirli di tutto. In base alla ricetta tagliate i peperoni. Il consiglio è tagliarli in vari modi in modo che potete poi successivamente averli per le varie ricette. Utile sempre congelarli separatamente. Potete sbollentare prima i vostri peperoni oppure metterli direttamente nelle bustine adatte a contenere alimenti in freezer, senza fare nessuna pratica di cottura. Direttamente in congelatore, in modo da scongelarli direttamente in padella o in forno. Più la qualità dei peperoni è buona più sarà difficile che caccino acqua durante lo scongelamento. Avere sempre dei peperoni in congelatore così come le melanzane e le zucchine è un vantaggio soprattutto se il lavoro ci tiene tanto fuori casa e siamo costretti a preparare al volo la cena.


Leggi altri articoli di Consigli di Cucina

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close