Come fare i pomodori secchi ma senza essiccatore

Periodo di conserve e di prodotti buonissimi. Parliamo oggi di pomodori secchi e di come farli anche senza l’essiccatore. Se avete trovato dei pomodori di buona qualità allora non vi resta che iniziare a fare qualche scorta per l’inverno non solo per voi ma anche da regalare a parenti e ad amici. Armatevi di buona volontà perché si sa, quando le cose sono fatte con le nostre mani sono sicuramente più buone. I pomodori secchi sono buonissimi e possiamo divertirci ad abbinarli ai nostri piatti come meglio crediamo. Un pesto di pomodori, mangiati secchi accompagnati da un secondo piatto a base di pesce o carne insomma a voi la scelta.  Non serve necessariamente un essiccatore per fare dei buoni pomodori secchi ma possiamo procedere anche a casa nei nostri forni purché rispettiamo delle semplici regole di esecuzione. Ecco come procedere per fare i pomodori secchi in casa senza l’utilizzo dell’essiccatore. Attenzione alla scelta dei pomodori in quanto è fondamentale per la buona riuscita del prodotto finale. 

FACCIAMO I POMODORI SECCHI IN FORNO

Ecco le giuste dosi per prepararli con semplicità nel forno di casa vostra. Gli ingredienti da preparare per un vasetto da 200gr sono i seguenti: 1 kg di pomodori (san Marzano o Picccadilly), olio di oliva, sale, zucchero. Gli ultimi tre ingredienti non hanno dosi specifiche ma dobbiamo aggiungere senza appesantire il tutto, quindi poco olio, poco sale e pochissimo zucchero.

Lavate i pomodori per bene, tagliateli a metà e poneteli in una teglia, ben sistemati con carta forno sotto. Aggiungete olio, sale e zucchero e lasciate in forno a 100° per 8 ore. Controllate la cottura ogni tanto per non farli cuocere troppo né poco. Ultimata la cottura lasciate raffreddare e utilizzateli per la ricetta scelta. Pesto di pomodori secchi, conserva di pomodori sott’olio secchi, sugo ai pomodori ecc. Sicuramente avere il forno accesso per tante ore non è il massimo ma il risultato sarà eccellente e avrete delle conserve perfette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.