La ricetta della focaccia pugliese secondo Benedetta Parodi

L’ha chiamata sui social “prospettive di una focaccia puglieseBenedetta Parodi la sua ricetta. Si ispira a quella della traduzione pugliese appunto, ma è rivisitata da una piemontese che vive a Milano! Una ricetta tutta da provare quella che oggi la conduttrice di Bake Off Italia ha voluto condividere con le tante persone che la seguono sui social. E noi abbiamo preso appunti e vi proponiamo questa ottima ricetta per provare a fare in casa una bella focaccia pugliese con i pomodorini.

Ricette Benedetta Parodi: la sua focaccia pugliese

La lista degli ingredienti: 400 farina, Una patata media, Una bustina di lievito disidratato, 300/320 ml di acqua, Sale, Miele un cucchiaino , Pomodorini, Olio e sale, per finire

Lessare la patata in acqua bollente. Una volta cotta lasciarla intiepidire. In una ciotola mettere la farina la patata schiacciata con lo schiaccia patate il lievito. Mescolare con un cucchiaio. Versare l’acqua tiepida l’olio e il miele e mescolare con un cucchiaio con un movimento dall’esterno verso l’interno. Quando tutta l’acqua è stata assorbita, unire il sale e continuare ad impastare con le mani oppure con l’impastatrice per circa 10 minuti. Creare una palla e lasciarla lievitare dentro una teglia foderata dio carta forno e unta d’olio per un’ora. Potete scegliere la leccarda del forno Io di solito lascio gli impasti a riposare nel forno spento. Passato questo tempo stendere l’impasto nella teglia usando la punta delle dita. Sarà molto più facile perché si sarà steso naturalmente lievitando. Tagliare in due i pomodorini e infilarli nell’impasto con la parte tagliata verso l’interno. Condire con altro olio e sale. Lasciare15 lievitare un’altra mezz’ora e poi infornare nella parte più bassa del forno a 220 gradi forno statico per 15 minuti circa.

La ricetta di Benedetta Parodi è servita. Che ne dite provate anche voi a fare in casa questa focaccia pugliese? ( fonte foto e ricetta pagina Fb Benedetta Parodi).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.