Paola Galloni prepara le pere ripiene con ricotta e cannella: una ricetta light

Una ricetta dolce ma leggera nella puntata di Detto Fatto in onda il 18 febbraio 2016, che come sempre arriva dalla bravissima Paola Galloni. Oggi la tutor di Detto Fatto ci suggerisce la preparazione di un dolce che mescola la bontà della pera a quella della cannella ma non solo. Avete mai assaggiato le pere ripiene? Se vi piace questo frutto dovrete per forza gustare il dolce! Oggi Paola ci suggerisce la ricetta delle pere ripiene con ricotta e cannella, una ricetta light perfetta per tutte le occasioni. Vediamo come si prepara che ne dite?

LEGGI QUI UN’ALTRA RICETTA DA DETTO FATTO

INGREDIENTI PER LE PERE RIPIENE: 4 PERE, 200 G DI RICOTTA VACCINA
50 G DI MIELE, 60 G DI FARINA DI CASTAGNE, 6 BACCHE DI CARDAMOMO
LA SCORZA GRATTUGIATA DI MEZZA ARANCIA, MEZZO CUCCHIAINO DI CANNELLA, SALE E PEPE Q.B.
1.Tagliare le pere a metà in senso verticale senza togliere il picciolo (stiamo usando le pere Abate, ha una forma allungata che quindi si presta a essere farcita e a formare la classica barchetta. La polpa è piuttosto soda, altra caratteristica importante quando si decide di cuocere le pere al forno. Mai scegliere frutti troppo maturi perché rischiamo che la polpa, dopo la cottura, risulti completamente “spappolata”)
2.Con l’aiuto di un cucchiaino, scavare la parte centrale e rimuovere gli eventuali semi
3.Tagliare una fetta sottile anche sul dorso in modo da pareggiare la superficie e dare stabilità
4.Setacciare la ricotta e la farina di castagne
5.In una boule, amalgamare la ricotta con il miele, la farina di castagne, la scorza di arancia, la cannella e un pizzico di sale
6.Schiacciare le bacche di cardamomo quindi ricavare i semi
7.Pestare i semi di cardamomo quindi unirli al composto
8.Adagiare la carta forno su una placca
9.Disporre sopra le pere quindi farcirle con la farcia formando su ognuna una piccola montagnetta
10.Cuocere in forno preriscaldato a 200° per 35 minuti circa
11.Lasciare intiepidire prima di servire

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.