La ricetta della crostata al limone e frutta esotica di Ambra Romani

Da Dolci prima del Tiggì, lo spazio di oggi 21 aprile 2016 de La prova del cuoco, la ricetta del dolce di Ambra Romani, la ricetta della crostata al limone e frutta esotica. La preparazione della pasta frolla è davvero originale, Ambra Romani usa i tuorli sodi e garantisce un risultato friabile. Anche la crema è diversa dalle solite e per finire la decorazione con la frutta è lasciata al gusto di chi la prepara. Ovviamente Ambra suggerisce frutti esotici e alla fine la crostata con crema al limone risultato “sexy”. Ecco la ricetta del dolce di oggi da La prova del cuoco, la ricetta della crostata al limone e frutta esotica.

Altre ricette La prova del cuoco, clicca qui

Crostata al limone e frutta esotica

Ingredienti: li trovate nella foto in basso

Preparazione: lavoriamo la farina bianca con la farina di mandorle, lo zucchero a velo, la scorza di limone grattugiata e 160 g di burro, lavoriamo poco come tutte le frolle. Possiamo lavorare a mano o nella planetaria. Sbricioliamo i tuorli freddi e aggiungiamo all’impasto in lavorazione. Mettiamo il panetto nel frigo per 1 ora avvolto nella pellicola per alimenti. Stendiamo poi la frolla tra due fogli di carta forno e disponiamo nella teglia da crostata, pareggiamo i bordi e copriamo con la carta forno e aggiungiamo i legumi secchi, mettiamo in forno per 25 minuti a 170° C. In padella mettiamo lo zucchero e il succo di limone, la scorza di limone grattugiata, facciamo sciogliere mescolando ma non deve bollire, uniamo quindi due uova intere leggermente sbattute. Togliamo dal fuoco perché il composto deve essere tiepido e non troppo caldo; aggiungiamo la fecola setacciata, 80 g di burro e mescoliamo rimettendo sul fuoco, facciamo addensare. Versiamo nella ciotola e facciamo raffreddare. Facciamo raffreddare anche la crostata e farciamo con la crema, livelliamo bene e mettiamo in frigo tutto 20 minuti. Possiamo adeso decorare con la frutta come vogliamo.

crostata ambra romani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.