La ricetta dell’insalata di pollo al peperoncino di Anna Moroni

La ricetta dell’insalata di pollo al peperoncino è la ricetta di oggi 21 aprile 2016 di Anna Moroni per le ricette del giovedì de La prova del cuoco. Una ricetta che all’inizio sembra un po’ confusa ma il risultato è davvero interessante. E’ un pranzo o una cena perfetta ma facciamo attenzione ai peperoncini verdi che sembrano molto piccanti. Anna Moroni infatti suggerisce di metterli prima un po’ in acqua e sale. E’ una insalata di pollo al peperoncino davvero orginale, un’insalata ben diversa dalle solite. Ecco come Anna Moroni e Antonella Clerici preparano la gustosa insalata di pollo al peperoncino, una ricetta da provare subito e magari modificare anche in base al gusto.

Altre ricette La prova del cuoco, clicca qui

Insalata di pollo al peperoncino

Ingredienti: li trovate nella foto in basso

Preparazione: facciamo il brodo con sedano, carota, cipolla, facciamo bollire con l’acqua e uniamo il pollo, facciamo cuocere per circa 20 minuti. Facciamo soffriggere la cipolla bianca tritata con un po’ di olio  e uno spicchio di aglio che poi togliamo e uniamo i peperoncini verdi. Facciamo andare due minuti. Mettiamo in ammollo nel latte il pane, strizziamo e sbricioliamo e versiamo nel mixer. Aggiungiamo nel mixer anche le noci e i peperoncini in padella con la cipolla, tritiamo e mettiamo di nuovo in padella. Il pollo già cotto e raffreddato lo sfilettiamo con le mani. Aggiungiamo in padella con il trito anche il pollo e aggiungiamo il brodo e la curcuma e il pepe. Facciamo scaldare e uniamo anche il grana grattugiato, amalgamiamo bene. Lessiamo le patate e cuociamo sode le uova. Tagliamo a dadini le patate pelate e a fette le uova sode. Laviamo la lattuga e le foglie le disponiamo sul piatto dove serviamo l’insalata di pollo aggiungendo le patate, le olive, le uova, ancora pollo e gli altri ingredienti già aggiunti prima.

insalata pollo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.