Tartufone con cioccolato e rum, ricetta Anna Moroni La prova del cuoco

La ricetta del tartufone con cioccolato e rum di Anna Moroni dalle ricette La prova del cuoco di oggi 28 dicembre 2016. Tra le ricette di Capodanno La prova del cuoco non può certo mancare la ricetta dolce e questo tartufone con cioccolato e rum è tra le ricette dolci di Anna Moroni da provare subito e non solo nel giorno di Capodanno. Una vera delizia, una ricetta dolce da La prova del cuoco che si aggiunge alle ricette di oggi del cooking show di Antonella Clerici tutte per Capodanno: ecco come fare il tartufone di Anna Moroni di oggi con ingredienti e preparazione, la ricetta del tartufone con cioccolato e rum La prova del cuoco.

Altre ricette La prova del cuoco di oggi, clicca qui

Tartufone con cioccolato e rum

Ingredienti: li trovate nella foto in basso

Preparazione: spezzettiamo il cioccolato e facciamo sciogliere a bagnomaria, se vogliamo aggiungiamo un pochino di panna fresca. In padella mettiamo zucchero e acqua e facciamo andare fino a quando diventa trasparente, quindi aggiungiamo la granella di nocciole. In una ciotola lavoriamo il burro con i rossi d’uovo, poi uniamo rum e polpa di vaniglia, mescoliamo e aggiungiamo il cioccolato fuso, mescoliamo bene con la frusta a mano per raffreddare subito tutto. Montiamo la panna e aggiungiamo al composto un po’ alla volta, amalgamiamo con delicatezza. Versiamo una parte del composto nella ciotola che si usa per lo zuccotto grande, aggiungiamo la granella di nocciole caramellata, poi ancora composto e alterniamo composto e granella fino a terminare tutto. Copriamo con la pellicola per alimenti. Mettiamo nel frigo per 8 ore, ma va bene anche nel congelatore e lì lo lasciamo. Togliamo la pellicola e aiutandoci con un po’ di acqua calda sformiamo l dolce capovolto. Completiamo con la granella. Serviamo a fette il tartufone di Anna Moroni.

tartufone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.