Sal De Riso prepara le pesche, il dolce con la crema da La prova del cuoco del 17 novembre 2017


La ricetta delle pesche dolci di Sal De Riso a La prova del cuoco di oggi 17 novembre 2017. Sal De Riso aggiunge alle ricette dolci La prova del cuoco le famose pesche di Prato. Tutti conosciamo questo dolce e con la ricetta di oggi di Sal De Riso dalle cucine La prova del cuoco possiamo prepararle in modo perfetto. De Riso ci regala la ricetta delle pesche dolci perfetta, con tutte le dosi degli ingredienti e ogni passaggio. Due impasti per la ricetta delle pesche de La prova del cuoco, poi la crema pasticcera e la bagna all’alkermes da preparare. Il risultato saranno queste golose pesche dolci. Tra le tante ricette dolci La prova del cuoco queste pesche di Sal De Riso di oggi sono davvero da non perdere. Prepariamo l’impasto la sera prima e poi sarà tutto più semplice. Ecco la ricetta dolce di oggi 17 novembre 2017 di Sal De Riso da La prova del cuoco.

Pesche di Sal De Riso, il dolce di brioche La prova del cuoco 17 novembre 201

Ingredienti pesche dolci di Sal De Riso: per il primo impasto 225 g di farina, 50 g di uova, 30 g di zucchero vanigliato, 18 g di lievito, 30 g di burro, 50 g di acqua, 50 g di latte condensato

Per il secondo impasto: 325 g di farina w 240/260, 90 g di zucchero semolato, 200  gdi uova intere (8), 40 g di burro, 20 g di miele, 9 g di sale, 25 g di acqua, 10 g di buccia d’arancia grattugiata, mezza bacca di vaniglia

Per la bagna all’alkermes: 660 g di acqua, 400 g di zucchero, 200 g di alkermes – Misceliamo l’acqua con l’alkermes e portiamo a bollore per 3 minuti, aggiungiamo lo zucchero.

Per la crema pasticcera: 880 g di latte intero, 300 g di tuorli, 190 g di zucchero, 160 g di panna, 90 g di sciroppo glucosio, 60 g di amido modificato, 20 g di zucchero vanigliato, 2 g di sale, 0,2 g di perle di vaniglia, 70 g di pasta d’arancio candita

Preparazione pesche di Prato di Sal De Riso: iniziamo con il primo impasto che facciamo la sera prima: sciogliamo il lievito in acqua, uniamo la farina, le uova, lo zucchero vanigliato con il latte condensato. Impastiamo 10 minuti e otteniamo un impasto liscio. Formiamo un panetto che avvolgiamo nella pellicola e mettiamo in frigo.


Il giorno dopo prendiamo il primo impasto e se possibile lo lavoriamo in planetaria aggiungendo la farina del secondo impasto e metà delle uova. Impastiamo e dopo qualche minuto uniamo lo zucchero, il miele, il sale sciolto nell’acqua, la bacca di vaniglia e la buccia d’arancia. Impastiamo e aggiungiamo il resto delle uova alternando con il burro. L’impasto liscio ottenuto lo facciamo riposare 30 minuti avvolto nella pellicola. Tagliamo l’impasto in pezzi da 30 g e otteniamo tante sfere. Facciamo lievitare e schiacciamo con il palmo della mano. Facciamo lievitare ancora e spennelliamo con un leggero strato di uova sbattute zuccherate. Mettiamo in forno a 200 gradi per 8 minuti. Facciamo raffreddare e con un coltello facciamo sotto la base un taglio a croce. Immergiamo nella bagna all’alkermes, facciamo inzuppare pochi secondi, non esageriamo. Farciamo due metà di pesche con la crema pasticcera profumata all’arancia (la prepariamo nel modo classico seguendo gli ingredienti) e accoppiamo. Passiamo nello zucchero semolato. Disponiamo nei pirottini e possiamo decorare con le foglie di pera candita e un filetto di arancia candita.


Leggi altri articoli di Dolci

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

    © Ultime Notizie Flash

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close