Ricette all’italiana: la rocciata dolce di Anna Moroni oggi 28 novembre 2018

rocciata di anna moroni

Anna Moroni oggi 28 novembre 2018 a Ricette all’italiana prepara un dolce tipico umbro, la rocciata, una ricetta dolce per Natale. Davide Mengacci a Ricette all’italiana passa la linea alle nuove ricette di Anna Moroni e ricorda che il Natale non è poi così lontano e anche oggi 28 novembre 2018 a Ricette all’italiana possiamo gustare le ricette dolci di Annina, le ricette dolci di Natale suggerite su Rete 4. Un dolce umbro è la ricetta dolce proposta dalla Moroni oggi nella puntata del mercoledì di Ricette all’italiana. Prepariamo prima l’impasto e poi passiamo al ripieno, non ci sembra così difficile la ricetta della rocciata dolce umbra ma Anna Moroni confessa che ognuno in Umbria fa la propria rocciata. Ecco la ricetta dolce di oggi di Anna Moroni per il dolce di Natale, il dolce umbro, la rocciata con pera, mela, prugne, uvetta, cioccolato, marmellata di fichi e anice.

LE RICETTE ALL’ITALIANA DI ANNA MORONI OGGI 28 NOVEMBRE 2018 – LA RICETTA DELLA ROCCIATA DI ANNA MORONI – RICETTE DOLCI DI ANNA MORONI PER NATALE

Ingredienti per la rocciata dolce di Anna Moroni, ricette all’italiana: per l’impasto 250 g di farina 0, mezzo cucchiaino di lievito per dolci, 1 uovo intero, 4 cucchiai di olio, acqua di semi di finocchio  – per il ripieno della rocciata: 1 mela a dadini, 1 per a dadini, i semi di finocchio, 100 g di uva passa, fichi secchi, prugne secche, marmellata di fichi, cioccolato amaro e liquore all’anice

Preparazione rocciata, la ricetta dolce di oggi di Anna Moroni da Ricette all’italiana 28 novembre 2018: questa ricetta dolce di Anna Moroni è della sua amica Maura. Iniziamo dalla pasta, versiamo nella ciotola la farina, il lievito, i 4 cucchiai di olio, mescoliamo con il cucchiaio e uniamo 1 uovo intero, poi uniamo un pochino di liquore all’anice e l’acqua di semi di finocchio. Questa acqua è fatta mettendo a bagno i semi di finocchio che poi eliminiamo e teniamo da parte.  Impastiamo bene e il panetto lo mettiamo su un piano. Facciamo scaldare una pentola grande con dentro l’acqua che facciamo bollire, buttiamo l’acqua e capovolgiamo la pentola calda sul panetto messo sul tavolo, lasciamo tutta la notte per fare lievitare bene. Passiamo al ripieno che prepariamo 12 ore prima,  perché deve riposare, uniamo uva passa, fichi secchi, prugne secche tutte tagliate a sottili, uniamo un po’ di cioccolato amaro, i semi di finocchio messi a bagno e scolati, un po’ di marmellata di fichi e amalgamiamo il tutto aggiungendo un pochino di liquore all’anice. Stendiamo con il mattarello l’impasto molto sottile, otteniamo un rettangolo che farciamo con il ripieno. Arrotoliamo con l’aiuto del canovaccio e disponiamo nella teglia imburrata. Completiamo spalmando sopra il dolce il burro e aggiungendo lo zucchero semolato o di canna. Mettiamo in forno a 180° per 50 minuti. Il cioccolato fondente a pezzetti lo sciogliamo nel pentolino con la panna fresca, poi uniamo anche un pochino di burro per ottenere la salsa ben lucida. Amalgamiamo bene. Serviamo fette di rocciata con un po’ di salsa al cioccolato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.