Fabio Campoli prepara scrigno di briciole, ricotta e amarene per le ricette La prova del cuoco 13 maggio 2019

scrigno fabio campoli

Che delizia le ricette dolci La prova del cuoco e oggi 13 maggio 2019 Fabio Campoli ha proposto la ricetta della torta di briciole, ricotta e amarene, la ricetta dello scrigno di briciole con ripieno di ricotta e amarene sciroppate. E’ un dolce La prova del cuoco che non possiamo perdere, è una vera delizia da provare subito, è la torta di Fabio Campoli di oggi facile e veloce da fare. Un impasto di briciole che possono fare tutti, la crema non si cuoce e si prepara in pochi minuti, poi tutto in forno e lo scrigno dolce di Campoli è pronto. Ecco dalle ricette La prova del cuoco di oggi 13 maggio 2019 la ricetta dello scrigno di briciole, ricotta e amarene.

LA RICETTA DELLO SCRIGNO DI BRICIOLE RICOTTA E AMARENE – RICETTE LA PROVA DEL CUOCO 13 MAGGIO 2019 – FABIO CAMPOLI

Ingredienti per la torta di Fabio Campoli con ricotta e amarene: 250 g farina, 120 g zucchero, 12 g lievito per dolci, 1 bacca di vaniglia, 150 g burro, 1 uovo – Ripieno: 300 g ricotta, 75 g zucchero a velo, 1 albume, 100 g amarene sciroppate

Preparazione torta di briciole con ricotta e amarene di Fabio Campoli: sciogliamo il burro con i semi di vaniglia, togliamo dal fuoco e facciamo riposare 30 minuti poi versiamo nella ciotola e uniamo le uova, sbattiamo con la frusta a mano, otteniamo un’emulsione. In un’altra ciotola versiamo la farina, lo zucchero, il lievito per dolci, aggiungiamo le uova e il burro, a filo, mescoliamo con un cucchiaio o con le mani sarebbe meglio. Otteniamo un composto di briciole che mettiamo in frigo.

Intanto, prepariamo il ripieno e in una ciotola lavoriamo la ricotta con lo zucchero a velo e un albume, frulliamo magari con il mixer a immersione, mettiamo nel congelatore. Nella teglia imburrata bene versiamo uno strato di briciole sottile, aggiungiamo sopra la crema di ricotta ben fredda, ancora amarene sciroppate e asciutte, copriamo con le briciole di impasto e mettiamo in forno a 165 gradi per 30 – 40 minuti, si deve dorare. Completiamo con lo zucchero a velo e le amarene.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.