Detto Fatto, la ricetta delle cartellate di Nonna Giustina

detto fatto cartellate

Con le ricette Detto Fatto di Nonna Giustina ci prepariamo alle ricette dolci di Natale e vi suggeriamo la ricetta delle cartellate. Le cartellate di Natale sono uno dei dolci tipici delle feste in arrivo, si possono preparare con largo anticipo e si conservano per un bel po’ di giorni. Nonna Giustina a Detto fatto ha preparato le cartellate completandole poi con il miele e gli zuccherini colorati ma se non piace il miele possiamo anche evitarlo e servire le cartellate semplicemente con lo zucchero a velo o con la cannella o anche intingendole nel vin cotto. Zuccherini colorati, cioccolato fondente grattugiato, frutta secca a pezzetti, tutto sarà ottimo per rendere le cartellate di Detto fatto davvero speciali.

LA RICETTA DELLE CARTELLATE DI GIUSTINA – RICETTE DOLCI DETTO FATTO

Ingredienti cartellate Detto Fatto: 500 g di farina, 150 ml di vino bianco frizzante, 75 ml olio evo, 1 l di olio per friggere, un panetto di lievito di birra, miele, zucchero, cannella – Vin cotto: 2 l mosto di vino, 1 Kg di zucchero

Preparazione cartellate di Giustina: nel pentolino versiamo l’olio di oliva con il vino bianco frizzante, ma scaldiamo solo un pochino, non esageriamo.

Nella ciotola versiamo la farina a fontana, possiamo anche lavorare il tutto su un piano. Aggiungiamo alla farina il lievito di birra fresco sbriciolato e un pizzico di sale. Aggiungiamo adesso il mix vino e olio di oliva e iniziamo a impastare con le mani, otteniamo un panetto liscio che avvolgiamo nella pellicola, facciamo riposare 30 minuti ma se non abbiamo tempo possiamo anche evitare questo passaggio.

Tiriamo la sfoglia sottile usando la nonna papera fino ad arrivare allo spessore 6 della macchinetta. Otteniamo la sfoglia lunga e sottile e disponiamo sul piano, rifiliamo con la rotella i bordi e dividiamo in strisce larghe 2 cm circa. Pizzichiamo la striscia in più pinti a intervalli regolari, in questo modo formiamo degli incavi lunga la striscia. Arrotoliamo la striscia in modo da ottenere la forma di una rosa.

Friggiamo le cartellate in olio e profondo e facciamo dorare. Scoliamo su carta da cucina per eliminare l’unto in eccesso. Intanto, scaldiamo il miele nel pentolino, deve arrivare quasi al bollore. Passiamo le cartellate nel miele e adagiamo nel vassoio, completiamo con zuccherini colorati o cannella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.