Facciamo i pancakes con la ricetta Cotto e Mangiato

Un’altra ricetta perfetta per fare i pancakes ce la suggerisce Cotto e Mangiato. Tessa Gelisio ha mostrato come prepara la sua pastella per i pancakes e poi come preferisce farcirli, in questo tra un pancake e l’altro mettiamo la confettura di fichi e le noci tritate in modo grossolano. Ovvio che possiamo non seguire del tutto la ricetta Cotto e Mangiato e magari scegliere un’altra confettura o una crema, per il resto seguiamo nel dettaglio tutti i passaggi. Facciamo dorare bene sui due lati i pancakes di Cotto e Mangiato e saranno in breve tempo pronti e golosi da servire. Tessa Gelisio aggiunge anche un pochino di lievito per dolci all’impasto, basta un cucchiaino. Ecco la ricetta di Cotto e Mangiato.

LA RICETTA DEI PANCAKES DI COTTO E MANGIATO

Ingredienti pancakes ricetta Cotto e Mangiato: 2 uova, 200 ml latte, mezzo cucchiaino di aceto, 2 cucchiai di olio di semi, 120 g farina, 30 g di zucchero semolato, un cucchiaino di lievito per dolci, un pizzico di sale – confettura di fichi, noci sbriciolate

Preparazione pancakes ricette Cotto e Mangiato: nella ciotola sbattiamo le uova con il latte, aggiungiamo mezzo cucchiaino di aceto e 2 cucchiai di olio di semi, lavoriamo il tutto. In un’altra ciotola versiamo la farina con 30 g di zucchero semolato, aggiungiamo 1 cucchiaino di lievito per dolci e un pizzico di sale. Uniamo le polveri ai liquidi ma un po’ alla volta e sempre mescolando con la frusta, otteniamo così la pastella dei pancakes.

Riscaldiamo bene una padella imburrata, con l’aiuto di un mestolo coliamo parte del composto che allarghiamo, come si fa con le crepes ma in questo caso i pancakes sono più spessi. Quando si formano le bollicine in superficie possiamo girare e facciamo dorare anche sull’altro lato. Nel piatto serviamo i pancakes uno sull’altro alternando strati di confettura di fichi e noci che abbiamo tritato in modo grossolano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.