Ricette Geo, la cheesecake fondente di stracchino e ricotta di Anna Maria Pellegrino

Una cheesecake che va in forno, torta con il formaggio dolce sì ma cotta così non avrà quel gusto eccessivo di formaggio che a molti non piace e non dà l’idea di un vero dolce. Questa è la ricetta Geo di Anna Maria Pellegrino, la ricetta della cheesecake fondente a cui aggiungiamo la ricotta vaccina, lo stracchino e la panna fresca, in più latte e cioccolato fondente, immaginate quindi che delizia deve essere questo dessert. Ancora una volta la Pellegrino con le sue ricette Geo ci ha regalato un’altra bella idea per coccolare tutta la famiglia, la ricetta della torta con base di biscotti secchi. Ecco la ricetta facile e veloce, seguite tutti i passaggi nel dettaglio.

LA RICETTA DELLA CHEESECAKE FONDENTE DI ANNA MARIA PELLEGRINO DALLE NUOVE RICETTE GEO

Ingredienti cheesecake ricetta Geo – Base: 160 g biscotti secchi, 80 g burro – Crema: 250 g ricotta vaccina, 250 g stracchino, panna fresca, 200 g cioccolato fondente 54%, 150 ml latte intero, 100 g zucchero semolato, 3 uova bio, vaniglia

Preparazione per la cheesecake della Pellegrino: iniziamo con la base e tritiamo fini i biscotti, così otteniamo una consistenza simile alla farina. Aggiungiamo il burro fuso ma va bene anche morbido, lavoriamo il tutto e versiamo nella tortiera, sarà la nostra base. Dobbiamo compattare bene con un cucchiaio o con le mani, otteniamo uno strato uniforme che mettiamo in frigo almeno 10 minuti.

Intanto, prepariamo la crema e nella ciotola versiamo la ricotta, lo stracchino, lo zucchero e i semi di vaniglia, lavoriamo con la frusta e poi dopo avere ottenuto un composto omogeneo uniamo le uova una alla volta, mescoliamo e aggiungiamo poi il latte e il cioccolato fuso ma non caldo, mescoliamo bene.

Versiamo la crema sulla base di biscotti e livelliamo. Mettiamo in forno statico a 160 gradi per 1 ora o anche di più, facciamo la prova stecchino. Togliamo dal forno, facciamo raffreddare sulla griglia e copriamo con la pellicola, mettiamo in frigo minimo 3 ore. Possiamo completare con lo zucchero a velo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.