Da Detto Fatto la ricetta delle chiacchiere al forno

Tra le ricette dolci Detto Fatto non potevano mancare oggi 25 febbraio 2020 le chiacchiere ma Luca Perego con la ricetta Detto Fatto oggi ci ha mostrato come si fanno le chiacchiere al forno che sono buonissime, Sono anche belle perché il tutor di Detto Fatto crea un effetto molto carino grazie alle canne che si usano per i cannoli. E’ una delle ricette Detto Fatto facili e veloci da realizzare ma cotte in forno le chiacchiere non sono solo buone a Carnevale ma sempre, un’altra ricetta per le feste o per la merenda di tutti. Ecco la ricetta dolce Detto Fatto di oggi, la ricetta delle chiacchiere cotte in forno. Non perdete le altre ricette in tv, non solo ricette dolci ma tutti i piatti del giorno.

LA RICETTA DI LUCA PEREGO DELLE CHIACCHIERE AL FORNO – DA DETTO FATTO LE RICETTE DOLCI

Ingredienti chiacchiere cotte al forno: 200 g di farina 00, 30 g di burro, 1 uovo, 1 cucchiaio di zucchero, la scorza di 1 limone grattugiato, mezzo bicchiere di latte, mezza bustina di lievito, zucchero a velo

Preparazione: versiamo la farina 00 nella ciotola e aggiungiamo lo zucchero, il suggerimento è che lo zucchero si abbondante, solo un pizzichino di sale, la scorza del limone bio grattugiata e il lievito per dolci. Iniziamo a impastare e aggiungiamo il burro morbido, l’uovo, e il latte ma un po’ alla volta. Impastiamo e otteniamo il panetto come sempre liscio e compatto che avvolgiamo nella pellicola e mettiamo 30 minuti in frigo. 

Possiamo poi stendere l’impasto con la nonna papera, otteniamo sfoglie sottili che poi ritagliamo con la rotella ottenendo dei rettangoli più piccoli, abbiamo così le chiacchiere su cui facciamo i classici tagli al centro. Bellissime le chiacchiere al forno di Luca a cui dall’effetto disponendole sulle canne imburrate dei cannoli. Mettiamo in forno a 180 gradi per 10 minuti. Completiamo poi con lo zucchero a velo. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.