Il migliaccio di Cotto e Mangiato, la ricetta dolce buona sempre


Il migliaccio di Cotto e Mangiato si gusta sempre, è una ricetta dolce perfetta per ogni occasione e non solo a Carnevale. Possiamo preparare il migliaccio in poco tempo, prima la farina cotta e poi la crema, uniamo i due composti e versiamo il tutto nello stampo a cerniera, avremo un dolce goloso per tutta la famiglia. E’ una delle ricette Cotto e Mangiato degli ultimi giorni, una ricetta dolce di questa settimana suggerita da Tessa Gelisio, quindi ben dopo Carnevale perché davvero il migliaccio piace a tutti ed è la torta perfetta dalla colazione alla merenda. Ecco come si fa il migliaccio con la ricetta Cotto e Mangiato. Non perdete le altre ricette in tv e le altre ricette di Tessa Gelisio su Rai 1.

LA RICETTA COTTO E MANGIATO PER FARE IL MIGLIACCIO

Ingredienti migliaccio: 250 g di latte, 250 g di acqua, mezzo limone, 30 g di burro, 1 cucchiaio di zucchero, un pizzico di sale e 100 g di farina di semola – Per la crema: 350 g di ricotta, 3 uova, 250 g di zucchero, 1 arancia e mezza tazzina di liquore

Preparazione: tagliamo in modo grossolano la buccia del mezzo limone. Nella pentola mettiamo l’acqua e il latte, la scorza de limone, 30 g di burro, il cucchiaio di zucchero, un pizzico di sale e la farina di semola. Mescoliamo e facciamo cuocere a fuoco moderato per 5 minuti minimo, il tempo di addensarsi. Togliamo adesso le bucce di limone e facciamo raffreddare il composto.

Passiamo alla crema e nella ciotola mettiamo la ricotta, lo zucchero le 3 uova e il succo d’rancia, mezza tazza di liquore e possiamo lavorare tutto magari con lo sbattitore. Aggiungiamo anche il primo composto e amalgamiamo bene. Versiamo il tutto nello stampo con cerniera di 28 cm foderato con la carta forno. Mettiamo in forno a 180 gradi per 40 – 45 minuti. Completiamo poi con lo zucchero a velo 

Leggi altri articoli di Dolci

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close