Samya prepara gli amaretti sardi, ricette Mattino 5

Tanti i dolci che Samya suggerisce con le ricette Mattino 5 questa settimana ha proposto la ricetta degli amaretti sardi, buonissimi dolcetti molto facili da realizzare. Abbiamo bisogno di mandorle dolci e mandorle amare, dello zucchero semolato e degli albumi poi solo un po’ di zucchero a velo e in breve tempo i nostri dolcetti di mandorle saranno pronti. Sono gli amaretti sardi che Samya assicura croccanti fuori e morbidi dentro. E’ la ricetta degli amaretti di una sua amica sarda e potrebbe diventare anche la nostra ricetta golosa. Con le ricette Mattino Cinque abbiamo una nuova idea per gustare una delizia dolce, magari anche un regalo per qualcuno a noi caro o un modo per fare divertire i piccoli in cucina. L’impasto degli amaretti infatti è facile da modellare. Ecco dalle nuove ricette di Samya la ricetta degli amaretti sardi. Ovviamente prima di gustarli fateli raffreddare.

LA RICETTA DEGLI AMARETTI SARDI DI SAMYA DA MATTINO 5

Ingredienti per gli amaretti sardi di Samya: 200 g di mandorle dolci, 100 g di mandorle amare, 300 g di zucchero, 3 albumi, zucchero a velo q.b. 

Preparazione amaretti sardi di Samya: scaldiamo sul fuoco la padella antiaderente e versiamo le mandorle dolci e amare, tostiamo pochi minuti a fuoco moderato, facciamo raffreddare. Versiamo le mandorle nel mixer con tutto lo zucchero, frulliamo bene.

In una ciotola montiamo i bianchi d’uovo e montiamo ma non troppo, aggiungiamo un po’ alla volta alle mandorle con lo zucchero, mescoliamo bene. Copriamo con la pellicola e facciamo riposare per circa 2 ore. 

Bagniamo le mani e formiamo con l’impasto delle palline grandi come una noce. Disponiamo sulla teglia foderata con la carta forno e poi spolveriamo con lo zucchero a velo e infilziamo al centro una mandorla. Mettiamo in forno a 160 gradi per 25 minuti. Avremo i nostri amaretti sardi croccanti all’esterno e morbidi all’interno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.