La crostata al gelo di anguria di Giusina in cucina

Da Real Time e Food Network la ricetta di Giusina della crostata al gelo di anguria, un dolce che lei adora molto e di certo piacerà a tutti, soprattutto a chi adora l’anguria. Se l’anguria è molto dolce possiamo anche mettere meno zucchero. E’ il dolce palermitano dell’estate e si può trovare come mini tortine, come cassata oppure il gelo va servito nelle ciotoline come fosse un gelato. La ricetta della crostata al gelo di anguria di Giusina è una vera delizia, pasta frolla, gelo da preparare in poco tempo avremo una torta davvero speciale. Non perdete questa e le altre ricette dolci di Giusina in cucina. 

RICETTE GIUSINA IN CUCINA – LA RICETTA DELLA CROSTATA AL GELO DI ANGURIA

Ingredienti – Per la frolla: 350 g di farina, 150 g di burro, 150 g di zucchero, 2 tuorli e 1 uovo intero, 1 bustina di lievito, un pizzico di sale, vanillina, scorza di limone grattugiata 

Per il gelo: 1 litro di succo di anguria, 230 g di zucchero, 90 g di amido di mais, cannella, 50 g di gocce di cioccolato, granella di pistacchio, miele e fiori di gelsomino

Preparazione: grattugiamo la scorza di un limone bio e versiamo nella ciotola, uniamo lo zucchero, la farina, mescoliamo e uniamo il burro morbido a pezzi, il lievito, la vanillina, le uova (i due tuorli e 1 uovo intero). Non dimentichiamo un pizzico di sale e iniziamo a lavorare il tutto con una mano. Versiamo il composto sul piano di lavoro e iniziamo a impastare con le mani. facciamo riposare un’ora in frigo avvolto nella pellicola.

Intanto passiamo al gelo: tagliamo l’anguria a pezzi, ovviamente senza scorza. Possiamo usare un estrattore, lo schiacciapatate o un passaverdure ma non un frullatore perché frullerebbe anche i semini e non va bene. Un litro di succo si ottengono con circa 2 chili di anguria.

Nel pentolino mettiamo lo zucchero, l’amido di mais, mescoliamo e uniamo qualche mestolo di succo e mescoliamo. Accendiamo il fuoco e aggiungiamo il resto del succo. Portiamo a bollore mescolando con un cucchiaio di legno. Quando sta quasi per bollire aggiungiamo un poco di cannella in polvere. Facciamo intiepidire e mettiamo in frigo per fare raffreddare il gelo. Aggiungiamo poi le gocce di cioccolato, mescoliamo.

Stendiamo la frolla con l’aiuto di un po’ di farina e il matterello. Giusina usa una teglia con cerniera del diametro di 22 cm. Tagliamo la base di pasta per la teglia, un cerchio che disponiamo nella teglia già imburrata e infarina. Creiamo con la pasta anche il bordo non troppo alto per la crostata, disponiamo nella teglia. Farciamo con il gelo. Facciamo le striscette di pasta e disponiamo come unica classica crostata. Chiudiamo i bordi e mettiamo in forno a 180 gradi statico per almeno 45 minuti. Utilizziamo la marmellata di albicocche o il miele per spennellare la superficie così sarà lucida. Completiamo con la granella di pistacchio e se vogliamo con fiori di gelsomino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.