Ricetta pasta brioches di Luca Montersino, nuova lezione da E’ sempre mezzogiorno

Una nuova lezione di Luca Montersino oggi 20 novembre 2020 per E’ sempre mezzogiorno ed è la ricetta della pasta brioches, la ricetta base per poi preparare tanti dolci golosi. Come sempre con le ricette di Montersino nella cucina di Antonella Clerici scopriamo tanti consigli utilissimi. Ciambelloni di brioche, brioche piccoli tonde, ovali, con crema, semplici, con altri ripieni golosi o solo con un po’ di uovo spennellato sopra e granella di zucchero. La lievitazione è ovviamente fondamentale e infatti dobbiamo preparare la pasta brioches il giorno prima. Ecco la ricetta super di oggi di Luca Montersino. Non perdete questa e le altre ricette dolci di E’ sempre mezzogiorno, soprattutto la ricetta della torta al latte caldo di Natalia Cattelani.

RICETTE E’ SMEPRE MEZZOGIORNO – PASTA BRIOCHE DI MONERSINO

Ingredienti: li trovate nelle foto in basso

Preparazione: nel latte versiamo il lievito di birra, va bene anche il lievito disidratato in polvere, mescoliamo.

Nella planetaria mettiamo la farina e i tuorli d’uovo, iniziamo a impastare e un po’ alla volta uniamo il latte con il lievito continuando a impastare. Quando l’impasto si è formato aggiungiamo lo zucchero alternando gli aromi, il miele e il malto, la pasta d’arancio, scorza di limone e vaniglia. Alla fine dobbiamo aggiungere il burro e solo dopo il sale, completiamo l’impasto. 

Facciamo lievitare 2 ore nella ciotola. Ungiamo le mani con un po’ di olio e ungiamo leggermente anche la spianatoia. Versiamo l’impasto lievitato sul banco e formiamo le palline di pasta. Spezziamo con le mani unte pezzature di 50 – 60 grammi, accartocciamo e pirliamo con un movimento rotatorio sul banco. Disponiamo le palline sulla teglia una vicina all’altra. Se la pasta appiccica le mani è normale. Facciamo lievitare sulla teglia e lasciamo lievitare tutta la notte coperte. Quindi minimo 8 ore a temperatura ambiente. Il giorno dopo spennelliamo con l’uovo e cuociamo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.