Torta scendi letto, le ricette dolci Cotto e Mangiato

Dalle ricette dolci Cotto e Mangiato la ricetta della torta scendi letto, un dolce delizioso perfetto in tante occasioni. E’ un dolce toscano, come suggerisce Tessa Gelisio ma soprattutto è una torta molto facile e veloce da fare. Abbiamo la pasta sfoglia già pronta che mettiamo in forno con un po’ di zucchero. Prepariamo la crema pasticcera nel modo classico, golosa e poi poche amarene e il dolce è pronto. Come sempre con le ricette Cotto e Mangiato tutto è molto semplice, i dolci una vera delizia e questa torta scendi letto ci farà davvero saltare dal letto subito dopo la sveglia con la voglia di una colazione perfetta, deliziosa. 

LA RICETTA DELLA TORTA SCENDI LETTO DI COTTO E MANGIATO

Ingredienti – Per la torta: 2 rotoli di pasta sfoglia rettangolari, 400 g di crema pasticcera, 1 manciata di amarene, 1 tuorlo, latte q.b., mezzo cucchiaio di zucchero

Per la crema pasticcera: 4 tuorli d’uovo, 40 g di farina, 100 g di zucchero, 1 baccello di vaniglia, 400 g di latte

Preparazione: abbiamo le sfoglie già pronte, rettangolari, le disponiamo nella teglia e spolverizziamo con mezzo cucchiaio di zucchero. Mettiamo in forno a 180 gradi già raggiunti, statico, per 15 minuti.

Intanto, passiamo alla preparazione della crema pasticcera: scaldiamo i 400 g di latte nel pentolino o nel microonde con il baccello di vaniglia. Nella pentola lavoriamo i 4 tuorli con 40 g di farina e 100 g di zucchero, solo dopo aggiungiamo il latte caldo filtrando con il colino, mescoliamo e mettiamo di nuovo sul fuoco, facciamo addensare e abbiamo la nostra crema.

Versiamo la crema sulla sfoglia cotta, lasciamo libero 1 cm di bordo, aggiungiamo sopra le amarene sciroppate. Copriamo con il secondo rotolo di sfoglia e facciamo bene aderire i bordi tra loro. 

Spennelliamo la superficie con il composto di tuorlo e latte, in parti uguali. Mettiamo in forno altri 20 – 25 minuti ventilato. Facciamo raffreddare e tagliamo a quadrotti, serviamo. Decoriamo con le amarene sciroppate e lo zucchero a velo. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.