La crostata di visciole e ricotta di Angela Sepe: la ricetta

Torna a cucinare per Domani è domenica la seguitissima Angelica Sepe che nella puntata del 13 marzo 2021 ci propone la ricetta della crostata con le visciole, il dolce che è stato dedicato a Pino Insegno, ospite di questo nuovo appuntamento con il programma di Rai 2.

La crostata di visciole è un dolce romano che affonda le sue radici nel Settecento, quando a Roma era forte la presenza delle comunità ebraiche.   

Le visciole, per chi non lo sapesse, sono molto simili alle ciliegie perché fanno parte della stessa famiglia di frutti, ma il sapore è molto diverso: le visciole sono acidule, mentre le ciliegie sono più dolci. In passato la visciola era l’ingrediente prediletto per la preparazione della marmellata.


La ricetta per preparare la crostata di visciole di Angelica Sepe


Ingredienti
300 gr di farina
210 gr di zucchero
160 gr di burro
3 uova
1 tuorlo
500 gr di ricotta di pecora
350 gr di visciole
1 cucchiaio di sambuca


E adesso passiamo alla preparazione della crostata.
Per prima cosa bisogna preparare la pastafrolla. Lavorate la farina, lo zucchero e il burro ridotto a pezzetti con le mani, molto velocemente, fino a quando il composto sarà sabbioso. Successivamente aggiungete la buccia grattugiata del limone, 2 uova e il tuorlo. Quando il composto sarà liscio e omogeneo avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo riposare in frigorifero per 30 minuti.

Per preparare la crema al formaggio unite ricotta, sambuca, 60 g di zucchero e 1 uovo. Amalgamate gli ingredienti fino a quando saranno ben incorporati. Infarinate il piano di lavoro e dividete in due la frolla. Stendete i due strati con un mattarello e adagiatene uno sullo stampo. Farcite con la confettura di visciole e versate sopra la crema al formaggio. Infine ricoprite con lo strato di pastafrolla rimanente. Cuocete in forno caldo a 180° per 50 minuti.

Non ci resta che augurarvi un buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.