Peschine dolci, la ricetta di Daniele Persegani

La ricetta delle peschine dolci di Daniele Persegani dalle ricette E’ sempre mezzogiorno di oggi 29 aprile 2021, la ricetta con la pasta frolla e la crema al cacao. E’ una versione semplice delle pesche dolci e nella cucina di E’ sempre mezzogiorno Persegani mostra tutti i passaggi dalla frolla al ripieno ed è proprio il ripieno ad essere un po’ particolare, infatti ci sono dentro anche le mandorle. Daniele Persegani propone la ricetta delle pesche dolci facendo delle semplici palline, non utilizza gli stampini. Da non perdere questa e le altre ricette di oggi da E’ sempre mezzogiorno, anche i passatelli dei Zia Cri, il pane arabo di Fulvio Marino e le altre ottime ricette del giovedì.

RICETTE E’ SEMPRE MEZZOGIORNO – PESCHINE DOLCI DI DANIELE PERSEGANI

Ingredienti: li trovate nelle foto in basso 

Preparazione: nella ciotola mettiamo burro non freddissimo e zucchero, la vaniglia e poi aggiungiamo le uova, la farina, il lievito e completiamo l’impasto. Facciamo riposare 30 minuti e poi la possiamo lavorare, otteniamo delle panne che disponiamo sulla teglia foderata con la carta forno. Mettiamo in forno a 170° C per 18 minuti. 

Nella ciotola versiamo il burro per il ripieno, aggiungiamo lo zucchero, lavoriamo e uniamo gli amaretti sbriciolati, un goccio di liquore per dolci, va bene il rum dolci o anche quello che vogliamo. Uniamo il cacao in polvere e completiamo mescolando bene il tutto. Versiamo la crema al cacao nella sacca da pasticceria.

Togliamo i dolcetti dal forno e facciamo raffreddare, scaviamo le peschine e così possiamo ben farcire, aggiungiamo al centro anche una mandorla tostata le uniamo a coppia e immergiamo nell’Alchermes, passiamo poi nello zucchero semolato. Possiamo decorare il vassoio con le pesche aggiungendo le foglie di menta.

Vuoi leggere altre ricette come questa?

SCOPRI IL CANALE TELEGRAM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.