Krapfen, la ricetta dolce di Fulvio Marino

I krapfen, la ricetta di Fulvio Marino di oggi 11 maggio 2021, i dolci fritti e ripieni dalle ricette E’ sempre mezzogiorno. Non sono bomboloni, l’impasto è diverso anche se somigliano molto. In cucina con Fulvio Marino c’è anche Anna Moroni, insieme concludono la ricetta dei krapfen, la maestra in cucina adora i fritti. I krapfen li possiamo farcire con la Nutella, con la crema pasticcera, con la confettura di albicocche o altro. Seguiamo nel dettaglio la ricetta dei krapfen i dolci fritti e farciti di Fulvio Marino, la ricetta dolce di oggi da E’ sempre mezzogiorno. 

RICETTE E’ SEMPRE MEZZOGIORNO FULVIO MARINO – KRAPFEN

Ingredienti: 1 kg di farina 0 forte (14% di proteine), 5 uova, 300 g di acqua, 22 g di lievito di birra, 150 g di lievito madre (facoltativo), 180 g di zucchero, 300 g d acqua, 200 g di burro, 20 g di sale

Crema pasticcera, crema al cioccolato, 500 g di zucchero, 200 g di confettura di albicocche
Preparazione: nella ciotola versiamo la farina, il lievito di birra, se vogliamo aggiungiamo anche il lievito madre, uniamo le uova, lo zucchero e quasi tutta l’acqua, impastiamo e poi aggiungiamo il sale e il resto dell’acqua, diamo ancora un po’ di pieghe e appena diventa liscio aggiungiamo il burro a pezzetti, impastiamo bene. Possiamo impastare a mano o con l’impastatrice.

Facciamo lievitare 1 ora e mezza a temperatura ambiente e poi 1 ora in frigo, sempre nella ciotola ben coperta con la pellicola, Versiamo sul banco infarinato, stendiamo l’impasto spesso 2 cm, possiamo farlo anche con il mattarello, e poi coppiamo tagliando i dischetti di impasto.

Nella pentola versiamo abbondante olio e facciamo scaldare a 170° C. L’impasto tagliato riposerà circa 15 minuti e possiamo friggerli ma pochi alla volta, anche uno alla volta continuando a coprire i krapfen con l’olio bollente aiutandoci con il cucchiaio. Scoliamo su carta da cucina e passiamo subito nello zucchero semolato. Farciamo con la crema pasticcera, con la marmellata, con la Nutella. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.