Rotolo foresta nera, la ricetta dolce di Barbara De Nigris

La ricetta di un dolce per Barbara De Nigris, la ricetta del rotolo foresta nera per E’ sempre mezzogiorno. Puntata del 16 giugno 2021 per questo dolce con le amarene, con il cacao, con la confettura, con la panna montata. Un rotolo al cacao preparato in modo semplice con la bravura di Barbara De Nigris, un rotolo che piacerà a tutti ed è il dolce dell’estate. Da non perdere i passaggi di questa ricetta dolce di E’ sempre mezzogiorno, una ricetta estiva. Molto semplice la decorazione per questo rotolo dolce foresta nera, una versione facile, una ricetta per un dessert perfetto per tutti. 

RICETTE E’ SEMPRE MEZZOGIORNO DI BARBARA DE NIGRIS – ROTOLO FORESTA NERA

Ingredienti: li trovate nelle foto in basso

Preparazione: montiamo le uova con lo zucchero per 10 minuti, le otteniamo ben spumose. Uniamo poi tutte le farine che passiamo al setaccio, quindi cacao amaro, farina, amido di mais, mescoliamo bene il tutto. Uniamo il miele, amalgamiamo e aggiungiamo la vaniglia. Otteniamo un composto omogeneo che versiamo sulla teglia bassa foderata con la carta forno, livelliamo bene. Mettiamo in forno a 200° C per 8 minuti.

Togliamo dal forno, cospargiamo con lo zucchero semolato e adagiamo sopra un altro foglio di carta forno, arrotoliamo quando è ancora molto caldo. Facciamo raffreddare, meglio se avvolto anche nella pellicola per mantenere l’umidità.

Nella ciotola diluiamo lo sciroppo d’amarene con l’acqua, mescoliamo e con questo bagniamo il rotolo, lo spennelliamo. Spalmiamo la confettura di amarene, uno strato sottile. Montiamo la panna e aggiungiamo sopra la confettura. Teniamo da parte un po’ di panna montata.

Aggiungiamo nel ripieno anche le scaglie di cioccolato fondente, le amarene sciroppate e spezzettate. Adesso arrotoliamo ma mentre lo facciamo bagniamo con lo sciroppo rosso l’interno del rotolo. Mettiamo in frigo, facciamo così insaporire.

Passiamo alla decorazione con un po’ di zucchero a velo, ciuffi di panna montata, amarene e scaglie di cioccolato. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.