Giusina in cucina prepara la cassata al gelo di anguria, la ricetta

Una nuova ricetta di Giusina in cucina ed è un dolce con l’anguria, una cassata fatta con l’anguria, una cassata al gelo di anguria quindi una vera delizia. Dopo la ricetta delle busiate al pesto trapanese c’è la ricetta dei dolci estivi a Palermo. Giusina Battaglia aveva già preparato la crostata al gelo di anguria ma in tanti le hanno chiesto anche questo dolce. E’ la ricetta della mamma di Giusina, quindi un dolce che sarà davvero ottimo. Attenzione all’impasto della frolla, la pasta non deve risultare appiccicosa, la facciamo riposare in frigo, soprattutto perché è estate. Ecco come si fa la cassata con il gelo di anguria, la ricetta di Giusina in cucina. 

RICETTE GIUSINA IN CUCINA – CASSATA AL GELO DI ANGURIA

Ingredienti – Per la frolla: 350 g di farina 00, 150 g di burro, 150 g di zucchero, un pizzico di sale, 2 tuorli e 1 uovo, 1 bustina di vanillina, 1 bustina di lievito, scorza di limone bio – Per il gelo: 1 litro di succo di anguria filtrato, 200/250 g di zucchero, 50 g di gocce di cioccolato, 1 cucchiaino di cannella, zucchero a velo e fiori di gelsomino

Preparazione: iniziamo dalla frolla e grattugiamo la scorza di limone bio, uniamo lo zucchero semolato, aggiungiamo la farina setacciata, uniamo il burro ammorbidito, quindi non freddo, la vanillina, i tuorli, l’uovo intero, il lievito e il pizzico di sale che nei dolci va sempre. Impastiamo il tutto e poi lavoriamo velocemente sul tavolo. Avvolgiamo il panetto nella pellicola e mettiamo in frigo. Usiamo lo stampo da 23- 24 cm di diametro ma se vogliamo fare una cassata più grande raddoppiamo le dosi della frolla. 

Per il gelo di anguria, tagliamo l’anguria a pezzi, evitiamo la parte bianca. Schiacciamo la polpa nello schiacciapatate così i semi restano nell’attrezzo. 

 Se l’anguria è molto dolce usiamo 200 g di zucchero, altrimenti vanno bene 250 g di zucchero. Nella pentola versiamo lo zucchero, l’amido setacciato, aggiungiamo il succo filtrato, un po’ alla volta, mescoliamo e aggiungiamo il resto. Mescoliamo e sul fuoco facciamo addensare, uniamo la cannella se piace. Raggiunta la densità giusta facciamo raffreddare e mettiamo in frigo minimo 2 ore. Uniamo le gocce di cioccolato, mescoliamo. 

Stendiamo la frolla e foderiamo lo stampo, che deve essere con la cerniera. Abbiamo il guscio di frolla e versiamo il gelo di anguria, livelliamo e chiudiamo con il disco di frolla, sigilliamo bene i bordi. Mettiamo in forno a 180° C per minino 45 minuti statico, deve essere ben cotta, dorata. Mixiamo zucchero a velo e cannella. Capovolgiamo la torta e decoriamo con il mix e con la granella di pistacchio, magari anche con fiori di gelsomino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.