I fruttini al gelato, la ricetta di Massimiliano Scotti

E’ tornato anche Massimiliano Scotti con le sue ricette dolci, con i gelati da fare senza gelatiera. Sono le ricette E’ sempre mezzogiorno che Max Scotti ci mostra in pochi minuti perché sono davvero molto semplici. Questa volta Scotti ha preparato i fruttini, il gelato fatto con la frutta ma soprattutto è gelato che mette nei gusci della frutta. La ricetta E’ sempre mezzogiorno di oggi 16 settembre 2021 è con le pesche ma Massimiliano ha preparato vari gusti con la frutta che vogliamo. Non ci resta che usare gusto e fantasia e preparare i fruttini al gelato di E’ sempre mezzogiorno per tutta la famiglia, per glia mici. Li conserviamo nel congelatore anche per mesi. Ecco come si fa il gelato alla frutta di Max Scotti.

La ricetta di Massimiliano Scotti dei fruttini al gelato

Ingredienti: 3 pesche, 5 amaretti, 250 ml di acqua, 130 g di zucchero e 60 g di fruttosio

Preparazione: laviamo le pesche, tagliamo a metà, eliminiamo i noccioli, scaviamo con delicatezza facendo in modo di non rompere l’esterno ed avere dei gusci perfetti. Ovviamente dobbiamo usare frutta bio e anche ben lavata. La polpa la mettiamo nel frullatore con gli amaretti.

Nel pentolino prepariamo lo sciroppo quindi versiamo acqua, zucchero e il fruttosio. Se non vogliamo usare il fruttosio possiamo sostituire con il miele, facciamo bollire e poi raffreddare. Versiamo lo sciroppo sulla polpa messa nel frullatore e frulliamo o usiamo il mixer a immersione. Versiamo il tutto in un contenitore grande e mettiamo nel congelatore per 5 ore, ovviamente coperto con la pellicola. Togliamo dal congelatore il gelato e farciamo le pesche. Avvolgiamo nella carta forno e mettiamo nel congelatore i fruttini. Possiamo conservarli così per qualche mese e al momento di servire basta toglierli dal congelatore qualche minuto prima. Max Scotti ha preparato il gelato anche con altra frutta, quella che vogliamo. Per ognuna proseguiamo come con le pesche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.