Gubana dolce, la ricetta di Fulvio Marino

gubana è sempre mezzogiorno

Dalle ricette di Fulvio Marino per E’ sempre mezzogiorno la ricetta della gubana dolce, il goloso dolce che è una vera tradizione in Friuli. Una ricetta da non perdere, perfetta anche per il Natale, infatti la gubana vista oggi 14 dicembre 2021 a E’ sempre mezzogiorno è ripiena con gli ingredienti classici di tanti dolci natalizi come la cannella, le noci, le nocciole, scorza di arancia e altro ancora. Non perdete questa e le altre ricette di Fulvio Marino da E’ sempre mezzogiorno, ecco la ricetta della gubana dolce ma continua e a seguire le puntate con Antonella Clerici per scoprire tutti gli impasti e i ripieni di Fulvio Marino.

Ricette E’ sempre mezzogiorno Fulvio Marino – Gubana dolce

Ingredienti – per l’impasto: 600 g di farina 0, 20 g di lievito birra, 200 ml di latte, 140 g di uovo, 100 g di burro, 50 g di zucchero, 5 g di sale 
per il ripieno: 100 g di gherigli di noci, 100 g di nocciole tostate, 100 g di mandorle, 100 g di uvetta, 70 g di pinoli, 50 g di burro, 50 g di pan grattato, Scorza di arancia, 60 ml di grappa, 50 g di amaretti sbriciolati, 1 cucchiaino di cannella 
per spennellare: 1 albume, Zucchero semolato

Preparazione: nella ciotola versiamo la farina 0, aggiungiamo le uova già sbattute, il lievito di birra sbriciolato e quasi tutto il latte, impastiamo e aggiungiamo lo zucchero, impastiamo ancora e uniamo il sale e il resto del latte. Completiamo l’impasto aggiungendo solo adesso il burro ammorbidito, lo aggiungiamo un po’ alla volta. Impastiamo e otteniamo un composto omogeneo che copriamo e mettiamo in frigo 12 ore.

Tritiamo in modo grossolano la frutta secca; invece in padella sciogliamo il burro e facciamo dorare il pane grattugiato e solo dopo aggiungiamo la frutta secca che abbiamo tritato, gli amaretti a pezzetti, la cannella, la grappa, la scorza d’arancia grattugiata, mescoliamo il tutto e mettiamo in frigo il ripieno per 12 ore.

Togliamo l’impasto dal frigo e stendiamo sul tavolo leggermente infarinato, tiriamo con il matterello e otteniamo un rettangolo spesso 1 cm. Versiamo sopra il ripieno ma lasciamo liberi i bordi per almeno 2 cm. Arrotoliamo dalla parte lunga e poi chiudiamo formando una chiocciola. Disponiamo nello stampo da 30 cm di diametro che abbiamo già imburrato. Copriamo con la pellicola e facciamo lievitare a temperatura ambiente, deve raddoppiare il suo volume.

Poi spennelliamo con l’uovo sbattuto e completiamo con lo zucchero semolato. Mettiamo in forno 1 ora a 170°.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.