Crostata all’olio, la ricetta di Natalia Cattelani

crostata è sempre mezzogiorno

Dalle nuove ricette di Natalia Cattelani la crostata all’olio di oggi 11 gennaio 2202 da E’ sempre mezzogiorno. Invece del burro usiamo l’olio di semi e di certo il risultato della frolla sarà diverso. Natalia Cattelani come sempre suggerisce ricette semplici e perfette e racconta che il ripieno di questa crostata all’olio ricorda i biscotti all’amarena, gli ottimi biscotti napoletani. Per fare la crostata di Natalia Cattelani con ripieno di amarene e pan di Spagna possiamo stendere due dischi di pasta frolla o scegliere una bella decorazione ma che copra tutto il ripieno. Ecco la ricetta dolce di Natalia Cattelani.

Crostata all’olio di Natalia Cattelani – Ricette E’ sempre mezzogiorno

Ingredienti per la pasta frolla all’olio: 1 uovo, 2 tuorli, 120 g di zucchero, ½ bicchiere di olio di semi, 350 g di farina 0, 2 cucchiaini di lievito per dolci

per il ripieno: 200 g di pan di spagna avanzato, 50 g di cacao amaro, 200 g di confettura di visciole, 15 amarene sciroppate, ½ bicchierino di sciroppo di amarene, 150 g di latte intero

Preparazione: facciamo una frolla all’olio quindi impastiamo la farina con il lievito, lo zucchero, l’uovo intero e i tuorli, poi aggiungiamo l’olio di semi e impastiamo ancora. Avvolgiamo il panetto nella pellicola e facciamo riposare.

Dividiamo l’impasto in due, una sarà la base quindi più grande, l’altra la decorazione per chiudere la crostata. Otteniamo due dischi. Il primo disco più grande lo disponiamo nella tortiera imburrata e infarinata.

Passiamo al ripieno e tritiamo il pan di Spagna ma va bene anche un pandoro avanzato, anche dei biscotti, uniamo il cacao amaro e frulliamo. Versiamo il tutto nella ciotola e uniamo anche la confettura di visciole e lo sciroppo di amarene, le amarene sciroppate a pezzi e anche il latte, mescoliamo bene il tutto.
Versiamo il ripieno nel disco di frolla e completiamo la crostata con un altro disco o con i fiori di frolla. Mettiamo in forno a 180° per circa 45 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.