Ciambella con pesche e albicocche, la ricetta di Sara Brancaccio

Che golosa ciambella per la colazione la ricetta di Sara Brancaccio del ciambellone con la frutta, pesche e albicocche
ciambella frutta

Sara Brancaccio ci delizia con la ricetta della ciambella con pesca, albicocche e amaretti, è un dolce da colazione fatto con l’olio di oliva, la farina, di mandorle, uova, un pizzico di lievito. La ricetta della ciambella con frutta fresca è una delle ricette di Camper. Nell’impasto l’olio di oliva è davvero in gran quantità, sostituisce il burro e regala non solo gran sofficità ma anche un gran profumo. Sara Brancaccio consiglia di aggiungere l’olio di oliva non solo alla sua ricetta della ciambella con composta e frutta fresca ma anche agli altri dolci da colazione. Ecco dalle ricette di Camper la ricetta per fare il ciambellone con la frutta estiva.

Ricette Camper – ciambella con la frutta pesche e albicocche

Ingredienti per la confettura di pesche: 3 cucchiai amido di mais, 3 cucchiai di acqua, 2 pesche grandi ridotte in purea, 2 cucchiai di zucchero di canna, 2 cucchiai di succo di limone

Per la torta: 200 g farina, 130 g farina mandorle, 2 cucchiaini lievito, 4 uova, 200 g zucchero semolato, 300 g olio extravergine di oliva, vaniglia, 1/2 limone buccia grattugiata, 1 limone succo, 3 albicocche grandi e una manciata di amaretti sbriciolati

 

Preparazione: nella ciotola rompiamo le uova con lo zucchero semolato, lavorando ottenendo un composto spumoso, servono quindi due o tre minuti di lavoro con le fruste elettriche. Aggiungiamo olio di oliva, mescoliamo e aggiungiamo la scorza grattugiata di un limone facendo attenzione ad evitare la parte bianca altrimenti risulterà un dolce un po’ amaro, il succo del limone e la farina di mandorle, mescoliamo il tutto. Uniamo la farina 0 setacciata e anche il lievito setacciato. Amalgamiamo e aggiungiamo gli amaretti sbriciolati in modo grossolano.

Tagliamo le albicocche ben lavate, a pezzi grossi, aggiungiamo all’impasto, amalgamiamo e versiamo nello stampo.

Prepariamo la composta: frulliamo le pesche anche con la buccia se vogliamo, mettiamo nel pentolino e uniamo zucchero semolato e succo di limone, mettiamo sul fuoco a fiamma bassa. In una ciotolina mescoliamo amido con l’acqua e versiamo nel pentolino. Mescoliamo sempre la composta in cottura fino a quando è pronta.

Mettiamo delle cucchiaiate di composta nel congelatore per tutta la notte e adagiamo la composta congelata sulla ciambella cruda. Mettiamo in forno a 180° per 40 minuti circa.

Facciamo raffreddare bene, sformiamo e decoriamo con le fette di frutta fresca, amaretti e foglioline di basilico e completiamo con zucchero a velo e lamella di mandorle.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.