La prova del cuoco, frittata di spaghetti al pesto è la ricetta di Gian Piero Fava del 6 novembre 2017

Tra le ricette La prova del cuoco di oggi lunedì 6 novembre 2017 la ricetta per fare la frittata di spaghetti al pesto di Gian Piero Fava. Primo round della gara dei cuochi e tema del giorno è la frittata di spaghetti. Gian Piero Fava contro Cesare Marretti e vince la frittata di pasta di Fava perché Marretti in realtà ha combinato un disastro in cucina anche se la sua idea della frittata che diventa una pizza era ottima. Antonella Clerici assaggia e non può che assegnare la penalità a favore di Fava con la sua frittata di spaghetti con il pesco, fagiolini e patate. Ecco la ricetta di oggi 6 novembre 2017 a La prova del cuoco, la ricetta della frittata di spaghetti di Gian Piero Fava. Alle prossime ricette dei cuochi de La prova del cuoco.

Frittata di spaghetti al pesto di Gian Piero Fava, La prova del cuoco 6 novembre 2017

Ingredienti e preparazione frittata di spaghetti La prova del cuoco: basilico, aglio, olio e pinoli, facciamo il pesto. Facciamo una besciamella molto leggera con farina, latte, burro, sale. Abbiamo gli spaghetti avanzati e conditi con olio. In una ciotola sbattiamo le uova e aggiungiamo gli spaghetti. Mescoliamo e aggiungiamo il grana grattugiato, amalgamiamo. Aggiungiamo patate e fagiolini lessati e tagliati a pezzetti ma già salati. Amalgamiamo e aggiungiamo il pepe macinato. In padella calda con un filo di olio disponiamo un cerchio d’acciaio e versiamo dentro gli spaghetti, facciamo cuocere da un lato e oi dall’altro. Possiamo ovviamente anche versare tutto in padella senza i cerchi di acciaio. L’importante è far diventare croccante la frittata. Serviamo con un po’ di pesto e ancora fagiolini e patate. Alle prossime ricette dei cuochi di Antonella Clerici. Chissà quale sarà il tema della puntata di domani nella gara dei cuochi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.