La prova del cuoco, Natale Giunta vince con pasta e patate con cozze e pecorino

Tra le ricette La prova del cuoco di oggi 8 novembre 2017 la ricetta della pasta e patate con le cozze di Natale Giunta. Primo round della gara dei cuochi e tema del girono la pasta con le patate, Natale Giunta ha vinto con la ricetta della calamarata con patate cozze e pecorino, ottima anche la ricetta della pasta e patate al pomodoro con pesto di Diego Bongiovanni. Un primo piatto con le patate e cozze ottime quello di oggi dello chef siciliano e dopo l’assaggio Antonella Clerici non può che assegnare a lui la vittoria e la penalità contro Bongiovanni. Ottime ricette anche oggi 8 novembre 2017 a La prova del cuoco, dalla torta di carote di Luisanna Messeri alle polpette di Anna Moroni ma le ricette dei cuochi sono sempre seguitissime. Ecco la ricetta della calamarata con patate e cozze di Natale Giunta da La prova del cuoco.

Pasta e patate – calamarata con patate cozze e pecorino di Natale Giunta

Ingredienti e preparazione pasta e patate con cozze di Natale Giunta: peliamo le patate e tagliamo a dadini, mettiamo nella teglia foderata con la carta forno e mettiamo in forno 100 gradi per 20 minuti. In padella un po’ di olio di oliva, facciamo soffriggere lo scalogno o la cipolla tritata, aggiungiamo qualche pistillo di zafferano, poi aggiungiamo le patate cotte in forno e spadelliamo. Abbiamo pulito le cozze e fatte aprire in padella. Aggiungiamo l’acqua di cottura delle cozze in padella con le patate, aggiungiamo anche le cozze, solo il frutto senza il guscio. Aggiungiamo anche delle foglie di basilico, pepiamo ma non saliamo perché aggiungiamo anche dei capperi fatti asciugare in forno, così croccanti li polverizziamo e versiamo in padella. Cuociamo la pasta, la classica calamarata, scoliamo al dente e versiamo nella padella con le patate, saltiamo completando con il formaggio pecorino grattugiato e qualche cozza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.