La ricetta dei rotolini di lasagne

Con le sfoglie delle lasagne possiamo preparare anche altri primi piatti e il consiglio è di provare la ricetta delle lasagne che diventano rotolini o cannelloni. E’ una delle ricette suggerite da Il cucchiaio d’argento quindi un goloso primo piatto, una ricetta perfetta. Il ripieno dei rotolini di lasagna è di ricotta ma non solo perché aggiungiamo anche i funghi e il formaggio grattugiato. In più rendiamo il piatto ancora più delizioso con i pomodorini cotti a parte e poi aggiunti quando la pasta è pronta. Non perdete le altre ricette per le feste ma non solo, intanto prepariamo tutti questi rotolini di pasta con ripieno di ricotta.

LA RICETTA DELLE LASAGNE CHE DIVENTANO CANNELLONI

Ingredienti: 10 sfoglie di pasta all’uovo, 250 g di ricotta vaccina, 300 g di funghi misti, 70 g di formaggio grana grattugiato più altri 20 per gratinare, 300 g di salsa di pomodoro, 2 grappoli di pomodorini, sale, pepe, 1 spicchio di aglio, timo fresco, olio di oliva e 3 rametti di aneto fresco

Preparazione: abbiamo 10 sfoglie di pasta all’uovo, magari preparate a casa, perfetto nella misura 10×20. Laviamo e asciughiamo i pomodorini, tagliamo a metà e disponiamo sulla teglia foderata con la carta forno, saliamo, pepiamo, uniamo lo zucchero di canna e il timo, completiamo con un filo di olio di oliva e mettiamo in forno a 150 gradi per 1 ora.

Puliamo i funghi, li tagliamo in modo grossolano. Nella padella antiaderente versiamo 3 cucchiai di olio di oliva, lo spicchio di aglio, quindi i funghi e cuociamo a fiamma alta per 10 minuti, saliamo e pepiamo. Aggiungiamo in padella la ricotta ma a fuoco spento, uniamo anche il grana grattugiato, l’aneto fresco e mescoliamo bene, facciamo intiepidire.

Disponiamo le sfoglie sul piano di lavoro, farciamo con due cucchiai di ripieno e arrotoliamo. Mettiamo nella pirofila dove abbiamo già messo della salsa di pomodoro. Aggiungiamo sui rotolini il resto della salsa, quindi il grana grattugiato e un po’ di olio, mettiamo in forno a 200 gradi per 25 minuti. Cuociamo allo stesso tempo anche i pomodorini che aggiungiamo alla pasta quando è cotta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.