Anna Moroni è tornata con la ricetta fusilli cacio e pepe con i fiori di zucca, Ricette all’italiana

Dalle nuove Ricette all’italiana la ricetta di Anna Moroni dei fusilli cacio e pepe con i fiori di zucca, un primo piatto goloso. E’ la prima ricetta di oggi 18 maggio 2020 per Anna Moroni, una nuova edizione arrivata a grande richiesta su rete 4. In cucina non c’è nessuno con Annina, tutti a distanza ma Ricette all’italiana è molto gradevole, goloso come questo primo piatto, la ricetta dei fusilli cacio e pepe con i fiori di zucca. E’ tempo di fiori di zucca e possiamo preparare in poco tempo un bel piatto di pasta, non solo cacio e pepe ma aggiungiamo i fiori di zucca fritti. Non perdete la ricetta di Anna Moroni per fare i panini fatti in casa e domani c’è anche una ricetta con le melanzane, tutte idee deliziose. 

RICETTE ALL’ITALIANA 18 MAGGIO 2020 – LE NUOVE RICETTE DI ANNA MORONI 

Ingredienti: 350 g di fusilli, 150 g di pecorino sardo, 1 spicchio di aglio, 1 noce di burro e fiori di zucca, pepe nero in grani, olio per friggere e olio di oliva

Preparazione: iniziamo subito versando la pasta in acqua bollente e salata, ma facciamo attenzione a non salarla troppo, ricordiamo che dobbiamo aggiungere poi il pecorino sardo.

In un pentolino versiamo l’olio, scaldiamo. Puliamo i fiori di zucca con mota delicatezza li laviamo, asciutti li passiamo nella farina di riso. Friggiamo nell’olio caldo e abbondante, pochi secondi e scoliamo su carta da cucina.

Pestiamo il pepe nero in grani con un pochino di aglio. In padella versiamo un pochino di olio di oliva e versiamo il pepe appena pestato, scaldiamo e spegniamo la fiamma, aggiungiamo un po’ di pecorino sardo grattugiato e la noce di burro, mescoliamo.

La pasta è cotta, scoliamo al dente e versiamo in padella, teniamo da parte un po’ di acqua di cottura. Aggiungiamo il pecorino, un po’ di acqua di cottura, mescoliamo sul fuoco ma non esageriamo con il calore, altrimenti il formaggio non forma la cremina. Aggiungiamo altro pepe e serviamo. Completiamo con i fiori di zucca che abbiamo appena fritto. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.