Anna Moroni prepara i paccheri con calamaritti per Ricette all’italiana

La ricetta di Anna Moroni dei paccheri con i calamaritti del Golfo, una delle nuove Ricette all’italiana di oggi 6 giugno 2020. Ricette del sabato per Anna Moroni che su Rete 4 inizia sempre con una ricetta da sola per poi proseguire con la ricetta con cui mostra ad Annalisa Mandolini come si cucina. Anna Moroni è molto pignola con le cotture, cuoce infatti sempre tutto separato. Calamari, zucchine, pomodorini, abbiamo tutto per un sughetto perfetto, ottimo in estate. Un piatto completo con le Ricette all’italiana di Anna Moroni. Ecco come si prepara la pasta con i calamari del Golfo, zucchine e pomodorini. Buon appetito a tutti. 

RICETTE PACCHERI CON CALAMARITTI DI ANNA MORONI OGGI 6 GIUGNO 2020

Ingredienti: 400 g di paccheri, 300 g di calamari, 400 g di pomodorini, 2 zucchine, aglio, prezzemolo, sale, pepe e olio di oliva

Preparazione: cuociamo subito i paccheri in acqua bollente salata, la cottura è lunga. Laviamo le zucchine e le tagliamo a fettine spesse, tonde, ma Anna Moroni prima ha svuotato le zucchine, così ottiene le rondelle per rendere le zucchine simili ai calamari. Mettiamo le zucchine in padella con un po’ di olio, saliamo subito e aggiungiamo basilico e peperoncino, alziamo il fuoco. Anna Moroni usa i prodotti spray. 

Possiamo usare calamari freschi o surgelati. Anna ha i calamari freschi, puliti, che tagliamo a rondelle. In un’altra padella versiamo un po’ di olio, l’aglio tritato e facciamo andare, poi aggiungiamo i calamari, a fuoco molto vivace saltiamo i calamari per un minuto, aggiungiamo il pepe, versiamo in una ciotola.

Nella ciotola dove abbiamo saltato i calamari versiamo ancora un po’ di olio, scaldiamo e aggiungiamo i pomodorini tagliati a metà, facciamo andare per poco tempo e aggiungiamo i calamari e le zucchine. Sfumiamo con il vino bianco, aggiungiamo il peperoncino.

Scoliamo la pasta al dente e versiamo direttamente in padella con il sughetto. Facciamo insaporire e completiamo con il prezzemolo tagliato grosso. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.