Cotto e Mangiato, la ricetta della pasta ai profumi del Sud

Una pasta con i profumi del Sud per le ricette Cotto e Mangiato e non può non esserci il pomodoro per questo piatto di pasta preparato da Tessa Gelisio. E’ una delle ricette dell’ultima edizione di Cotto e Mangiato, perfetta sia in estate che in inverno. Pomodoro a dadini, pecorino grattugiato, acciughe, capperi, olive taggiasche e poco altro ma non dimentichiamo il pane raffermo per ottenere una mollica di pane perfetta. Come sempre Tessa Gelisio suggerisce ricette semplici, veloci, le spiega in pochissimo tempo e a noi non resta che metterci in cucina, questa volta per un primo piatto fresco, da provare. 

RICETTE COTTO E MANGIATO – LA RICETTA DELLA PASTA AI PROFUMI DEL SUD DI TESSA GELISIO

Ingredienti: 200 g di spaghetti, 40 g di mollica di pane raffermo, 2 acciughe, 8 g di capperi dissalate, 25 g di olive taggiasche tritate, 200 g di pomodoro a dadini, 1 spicchio di aglio e 20 g di pecorino grattugiato

Preparazione: in padella versiamo un po’ di olio di oliva, rosoliamo lo spicchio di aglio aggiungendo  le acciughine che facciamo sciogliere. Solo dopo uniamo la mollica di pane raffermo, mescoliamo e teniamo da parte. 

Aggiungiamo poi nella padella pulita un altro po’ di olio di oliva, i capperi dissalati, uniamo le olive taggiasche tagliuzzate e anche i pomodori a pezzi, saliamo e portiamo a cottura e quando è cotto aggiungiamo anche il pecorino grattugiato. Aggiungiamo adesso il pane raffermo messo da parte.
Cuociamo gli spaghetti in acqua bollente e salata, scoliamo al dente e versiamo nella padella con i pomodori, saltiamo in padella e facciamo insaporire velocemente. Completiamo con un po’ di olio di oliva fresco e se necessario anche un po’ di acqua di cottura. Se vogliamo possiamo aggiungere altro formaggio grattugiato, sempre pecorino in questo caso. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.