La paella di cous cous dalle ricette Cotto e Mangiato

Tra le tantissime ricette di Cotto e Mangiato la ricetta della paella di cous cous. A molti piace il cous cous, ingredienti preferito soprattutto in estate, anche più del riso. Preparare la paella di cous cous è davvero semplice, possiamo farlo anche con largo anticipo, sarà buonissima da gustare anche fredda. E’ una delle ricette Cotto e Mangiato che non possiamo perdere, una delle ricette che Tessa Gelisio ha mostrato tra le sue numerose puntate nello spazio di Studio Aperto dedicato alla cucina. La ricetta della paella al cous cous prevede anche il peperoncino ma ovviamente se a tavola ci sono anche dei bambini lo evitiamo. Facciamo attenzione alla cottura di tutti gli altri ingredienti, non esageriamo. Ecco la ricetta per la paella velocissima. 

RICETTE COTTO E MANGIATO – LA RICETTA PER FARE LA PAELLA DI COUS COUS

Ingredienti: mezza cipolla bianca, 200 g di pomodorini, 250 g di calamari o totani, mezzo bicchiere di vino bianco, 70 g di pisellini, 1 bustina e mezza di zafferano, 140 g di gamberi da sgusciare, 150 g di cous cous, 500 g di cozze, 100 g di peperone giallo e 120 g di zucchine a dadini

Preparazione: facciamo un soffritto di cipolla tritata, ovviamente con un po’ di olio. Se vogliamo aggiungiamo il peperoncino e poi i calamari che abbiamo ben pulito e tagliato a rondelle. Aggiungiamo anche le zucchine tagliate a dadini. Facciamo rosolare e poi sfumiamo con mezzo bicchiere di vino bianco. Solo dopo aggiungiamo i pomodori che abbiamo tagliato a pezzetti, i piselli, lo zafferano che abbiamo sciolto in acqua tiepida.

A parte prepariamo il cous cous come descritto sulla confezione, ci vorrà poco tempo. Abbiamo le cozze già pulite, le facciamo aprire a parte in padella. Sgusciamo i gamberi e tagliamo a dadini anche i peperoni. Aggiungiamo il cous cous in padella, uniamo i peperoni, le cozze e alla fine i gamberi. Facciamo cuocere e insaporire con il resto del sugo e avremo un cous cous delizioso per tutta la famiglia. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.