Ziti ripieni al forno di Natale Giunta, ricette Detto Fatto

Che buoni gli ziti ripieni di Natale Giunta, la ricetta Detto Fatto di oggi 16 novembre 2020 dello chef siciliano. La ricetta degli ziti ripieni di formaggio serviti su una base di ragù e con sopra la fonduta e la polvere di pistacchio. Provate a immaginare il gusto. L’unica noia è farcire gli ziti che sono davvero piccoli ma con i consigli dei Detto Fatto e Natale giunta possiamo farlo tutti. Ecco dalle ricette Detto Fatto di Natale Giunta la ricetta degli ziti ripieni al forno. Non perdete le altre ricette in tv e le altre ricette Detto Fatto di questa nuova edizione.

ZITI RIPIENI LA RICETTA DI NATALE GIUNTA – RICETTE DETTO FATTO

Ingredienti: 100 g di ziti, 200 g di carne macinata mista, 100 g di polpa di pomodoro, 100 g di concentrato di pomodoro, 50 g di carota, 50 g di cipolla, 50 g di sedano, noce moscata, 2 foglie di alloro, formaggio grattugiato e mollica di pane raffermo 

Per il ripieno degli ziti: 100 g di formaggio grattugiato e 50 g di panna fresca

Per la crema di pecorino: 100 g di pecorino, 50 g di acqua, 30 g di amido di mais

Preparazione: cuociamo gli ziti in acqua bollente e salata, li scoliamo molto al dente, bastano 7 minuti di cottura. Scoliamo e facciamo raffreddare magari conditi con un filo di olii.

In pentola facciamo soffriggere il classico trito di sedano, cipolla e carota con un filo di olio, solo dopo uniamo la carne macinata e facciamo rosolare, sgraniamo bene. Aggiungiamo il concentrato di pomodoro e la passata di pomodoro. Facciamo cuocere il ragù a fiamma dolce coperto per circa 3 ore. Se necessario aggiungiamo un po’ di acqua in pentola.

Passiamo al ripieno degli ziti e nel pentolino facciamo sciogliere il formaggio con la panna, facciamo un po’ raffreddare e poi versiamo nella sacca a poche, farciamo gli ziti.

Sul piatto da forno versiamo un po’ di ragù ormai ben ristretto e sopra adagiamo gli ziti ripieni. Completiamo con il formaggio grattugiato e il pane grattugiato. Mettiamo in forno a gratinare. 

Per la crema versiamo nel pentolino acqua e pecorino, mescoliamo e aggiungiamo l’amido sciolto in un po’ di acqua. Facciamo cuocere mescolando e abbiamo la fonduta.

Togliamo la pasta dal forno e completiamo con la fonduta e la polvere di pistacchio. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.