Spaghetti alla Picchiapò, la ricetta di Angela Frenda e Zia Cri

La ricetta suggerita da Angela Frenda nella puntata di oggi 9 febbraio 2021 di E’ sempre mezzogiorno, la ricetta degli spaghetti alla picchiapò. Dal film di Ettore Scola C’eravamo tanto amati alla cucina di zia Cri e con questa ricetta degli spaghetti alla picchiapò si celebra ancora una volta l’amore. Tre i protagonisti del film: Vittorio Gassman, Nino Manfredi e Stefano Satta Flores, mangiano alla trattoria di Trastevere, hanno pochi soldi ed è lì che Gasman si innamora di Stefania Sandrelli. Arriva la ricetta del rcuoero, la ricetta degli spaghetti alla picchiapò, la storia d’amore, il film raccontato da Angela Frenda. Ecco la ricetta di oggi. Prepariamo prima la carne, poi il sugo e possiamo usare il sugo per condite gli spaghetti al dente. Non perdete questa e le altre ricette E’ sempre mezzogiorno, le altre ricette e le altre storie d’amore di Angela Frenda, che come sempre nel bosco di Antonella Clerici ci fa sognare.

RICETTE E’ SEMPRE MEZZOGIORNO DI ANGELA FRENDA – SPAGHETTI ALLA PICCHIAPO’

Ingredienti: 800 g di manzo per bollito, 500 g di spaghetti, 300 g di cipolla di Tropea, 2 cipolle bianche, 120 g di pomodorini pachino, 1 costa di sedano, 2 carote, olio di oliva, 2 patate, alloro, sale e peperoncino

Preparazione: carote, sedano, cipolle bianche e patate con la carne le mettiamo nella pentola con dell’acqua fredda, portiamo a bollite e lasciamo così per 5 minuti, poi abbassiamo la fiamma al minimo e cuociamo per 4 ore. 

Intanto, tagliamo a fettina le altre cipolle e facciamo soffriggere in padella con olio e tanto peperoncino. Aggiungiamo i pomodori tagliati, facciamo cuocere e aggiungiamo la carne sfilacciata. Facciamo cuocere per circa 20 minuti, se necessario aggiungiamo del brodo o dell’acqua d cottura della pasta.

Cuociamo gli spaghetti in acqua bollente e salata, scoliamo al dente e condiamo facendo saltare la pasta in padella. Serviamo subito. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.