La ricetta delle conchiglie alla carbonara di funghi

Una ricetta adatta ai vegetariani, una ricetta non costosa e dalla cucina Cotto e Mangiato la ricetta delle conchiglie alla carbonara di funghi. Funghi secchi ma se abbiamo quelli freschi ovviamente li sostituiamo. La parte più difficile della carbonara è sempre la cremina con uova e formaggio grattugiato, dobbiamo evitare di fare la frittata, quando togliamo sempre la padella dal fuoco quando aggiungiamo le uova e mescoliamo subito. Un primo piatto come sempre facile e veloce dalle ricette Cotto e Mangiato di Tessa Gelisio. Ecco la ricetta della pasta con i funghi di oggi 16 febbraio 2021, la ricetta delle conchiglie alla carbonara di Cotto e Mangiato. 

RICETTE COTTO E MANGIATO – LA RICETTA DELLE CONCHIGLIE ALLA CARBONARA DI FUNGHI

Ingredienti: 320 g di conchiglie, 2 uova, 60 g di pecorino romano grattugiato, 60 g di parmigiano grattugiato, 40 g di funghi porcini secchi, 1 spicchio di aglio, olio di oliva, sale, pepe e prezzemolo

Preparazione: mettiamo i funghi porcini secchi in ammollo in acqua calda per 5 minuti, sgoccioliamo e tagliamo a pezzetti. Filtriamo l’acqua.

In padella facciamo rosolare lo spicchio d’aglio con un pochino di olio, aggiungiamo i funghi porcini e facciamo cuocere per 5 minuti, aggiungendo se necessario anche l’acqua filtrata. Se vogliamo possiamo non usare l’acqua filtrata ma l’acqua di cottura della pasta. Saliamo e togliamo l’aglio. Spegniamo la fiamma.

Nella ciotola sbattiamo le uova con sale, pepe e i formaggi grattugiati. Cuociamo la pasta in acqua bollente e salata, scoliamo al dente e versiamo in padella con i funghi, facciamo insaporire e togliamo dal fuoco, aggiungiamo il composto con le uova, un po’ di prezzemolo tritato e completiamo con le scagliette di parmigiano. Serviamo subito il gustoso primo piatto. Ovvio che se abbiamo i funghi porcini freschi non usiamo quelli secchi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.