Carbonara, le ricette perfette di Buzzi per E’ sempre mezzogiorno

La ricetta della pasta alla carbonara di Buzzi per le ricette E’ sempre mezzogiorno di oggi 14 ottobre 2020. Cacio e pepe e carbonara, due primi piatti favolosi ma che non tutti sanno preparare in modo perfetto così c’è Buzzi che ci mostra tutti i passaggi e il risultato è pazzesco. Niente di complicato, basta solo seguire tutti i consigli e Buzzi nella cucina di E’ sempre mezzogiorno spiega che per la carbonara ci vogliono sua uova intere che rosso. Se usiamo 4 uova due saranno intere e due solo i rossi. In un solo spazio Buzzi prepara non la pasta alla carbonara ma anche la pasta cacio e pepe. Possiamo seguire il suo esempio e magari se abbiamo un bel pranzo in famiglia possiamo preparare due primi piatti contemporaneamente. Ecco intanto la prima ricetta della carbonara, la ricetta di oggi da provare subito. Non perdete poi la ricetta della cacio e pepe di E’ sempre mezzogiorno e le altre ricette in tv.

RICETTE E’ SEMPRE MEZZOGIORNO – LA RICETTA

Ingredienti: 200 g di mezze maniche, 160 g di guanciale,  4 uova, 100  g di pecorino, pepe nero in grani, acqua fredda

Preparazione: cuociamo la pasta in acqua bollente. In padella fredda mettiamo il guanciale tagliato a fette e poi a striscioline, facciamo tostare ma una parte di guanciale la lasciamo più morbida. Nella ciotola versiamo il pecorino grattugiato con un po’ di acqua fredda, mescoliamo. Dobbiamo ottenere una pastella compatta, aggiungiamo altro pepe macinato fresco, abbondante, aggiungiamo 2 uova e 2 rossi, mescoliamo bene. 

Versiamo la pasta appena scolata al dente nella padella con il guanciale croccante, togliamo dal fuoco e aggiungiamo il composto con le uova, se necessario aggiungiamo un po’ di acqua di cottura. Serviamo completando con guanciale croccante e formaggio grattugiato. Serviamo subito e gustiamo l’ottimo primo piatto del giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.