Frittata di spaghetti, la ricetta dedicata ad Arisa da Angelica Sepe

La ricetta della frittata di spaghetti di oggi 23 febbraio 2021 di Detto Fatto, la ricetta di Angelica Sepe. Si avvicina il festival di Sanremo e Angelica Sepe dedica questa frittata di spaghetti ad Arisa. La scelta di questo piatto per la cantante lucana è perché è ricco di personalità come lei. Una frittata di pasta da gustare aggiungendo la provola affumicata e il salame napoletano, una vera delizia per tutta la famiglia. E’ una delle ricette Detto Fatto che possiamo preparare con largo anticipo, sarà perfetta da gustare anche fredda o riscaldata sia in forno che in padella. Ecco la ricetta Detto Fatto della frittata di pasta. 

RICETTE DETTO FATTO – LA RICETTA DELLA FRITTATA DI PASTA DI ANGELICA SEPE

Ingredienti: 300 g di bucatini, 4 uova, 100 g di provola affumicata, 100 g di parmigiano reggiano grattugiato, salame napoletano, 30 g di burro, olio di oliva, sale e pepe q.b.

Preparazione: iniziamo subito cuocendo la pasta in abbondante acqua salata. Scoliamo al dente e condiamo con una noce di burro. Facciamo raffreddare nella ciotola coperta con la pellicola.

In una ciotolina battiamo le uova con il sale e il pepe, aggiungiamo anche il formaggio grattugiato, versiamo il tutto nella ciotola con la pasta, amalgamiamo e aggiungiamo la provola a dadini, il salame a cubetti, mescoliamo bene.

In padella facciamo riscaldare l’olio e versiamo tutto il composto. Cuociamo a fiamma alta per i primissimi minuti e poi mettiamo il coperchio e abbassiamo la fiamma. Quando la frittata risultata ben compatta giriamo con l’aiuto di un piatto e cuociamo anche sull’altro, se necessario aggiungendo prima un altro filo di olio. Facciamo ben dorare. Possiamo anche cuocere la frittata di pasta al forno, in questo caso. Serviamo a fette e sarà buonissima sia calda che fredda. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.