Riso saltato con gamberi, la ricetta giapponese di Agie

La ricetta del riso saltato con i gamberi, la ricetta giapponese di oggi 14 aprile 2021 per le nuove ricette E’ sempre mezzogiorno. E’ la ricetta di Agie, lo chef giapponese che ogni tanto arriva nella cucina di Rai 1 di Antonella Clerici e ci regala ottime ricette. Un primo piatto completo con riso, verdure, gamberi e uova, non serve altro per una gustosa cena, per un pranzo perfetto per tutta la famiglia. Possiamo usare il riso che abbiamo ma quello con chicco lungo è il migliore per le ricette giapponesi. Ecco la ricetta di oggi da E’ sempre mezzogiorno ma non perdete le altre ricette in tv.

RICETTE E’ SEMPRE MEZZOGIORNO DI AGIE – LA RICETTA DEL RISO SALTATO CON GAMBERI

Ingredienti: 500 g di riso a chicco lungo cotto,160 g di gamberi, 80 g di carote, 60 g di cipollotto (parte bianca), 30 g di cipollotto (parte verde), 4 uova, 50 g di olio di semi di girasole, 50 g di strutto, 30 g di salsa di soia, sale 

Preparazione: cuociamo il riso che abbiamo sciacquato sotto l’acqua corrente, fino a quando l’acqua torna chiara. Possiamo usare anche il riso avanzato. Il riso lo dobbiamo far raffreddare bene, lo temiamo anche in frigo almeno 2 ore.

Puliamo i gamberi, togliamo testa e intestino. Puliamo le verdure, tagliamo a dadini le carote e a fettine la parte bianca del cipollotto. Tagliamo fine la parte verde e la teniamo da parte. 

Nella ciotola sbattiamo le uova e versiamo in padella con l’olio di semi caldo, mescoliamo, non dobbiamo fare una frittata. Cuociamo 20 secondo e strapazziamo con la spatola, 10 secondi e sono pronte.

In un’altra padella sciogliamo lo strutto, versiamo le carote e il cipollotto bianco, facciamo andare e uniamo poi i gamberi puliti e il riso cotto, mescoliamo e dopo tre minuti aggiungiamo le uova, mescoliamo, saliamo pochissimo, aggiungiamo la salsa di soia, mescoliamo e alla fine uniamo il cipollotto verde. Serviamo. 

Vuoi leggere altre ricette come questa?

SCOPRI IL CANALE TELEGRAM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.