Straccetti con asparagi pancetta e ricotta, ricetta di Andrea Mainardi

La ricetta Cotto e Mangiato di oggi 25 maggio 2021 degli straccetti con asparagi pancetta e ricotta, la ricetta del primo piatto di Andrea Mainardi. Davvero pratica e golosa l’idea di non cuocere la pasta in acqua ma versare tutto in padella con il sughetto. In pratica Andrea prepara gli straccetti con semplice farina e uova e poi va tutto in padella con asparagi e pancetta che già abbiamo fatto cuocere. Per completare il piatto di oggi di Cotto e Mangiato una gustosa ricotta marinata e cotta in forno. Da non perdere la pasta Cotto e Mangiato con asparagi, pancetta e ricotta. 

RICETTE COTTO E MANGIATO DI ANDREA MAINARDI – STRACCETTI CON ASPARAGI PANCETTA E RICOTTA

Ingredienti e preparazione: mettiamo la ricotta sulla teglia foderata con la carta forno, mariniamo con zucchero di canna e sale, lasciamo così per 1 ora e poi mettiamo in forno a 160° C per 1 ora.

Tagliamo un pezzo di porro a metà e tagliamo poi a julienne, stufiamo in padella con il burro. Tagliamo in modo grossolano gli asparagi e aggiungiamo in padella con il porro, facciamo scottare. Aggiungiamo le fette di pancetta a pezzetti e aggiungiamo anche questa in padella. 

Impastiamo la farina con le uova, la classica dose di 2 etti di farina con 2 uova, facciamo riposare il panetto. Stendiamo non troppo sottile e ritagliamo gli straccetti. 

Andrea Mainardi non cuoce la pasta in acqua ma la versa in padella. Qui aggiungiamo subito il finocchietto selvatico e la birra bionda, sfumiamo e facciamo cuocere aggiungendo anche un po’ di acqua calda, due dita sopra il livello della pasta. Assaggiamo se è salata al punto giusto. La cottura della pasta è di minimo 8 minuti, ci mette un po’ di tempo in più ma il risultato è così cremoso e goloso.

Facciamo raffreddare la ricotta cotta in forno e tagliamo a dadini, aggiungiamo anche questa in padella e serviamo subito completando con un po’ di pepe fresco macinato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.