Elena Santarelli, la ricetta degli gnocchi al ragù

La ricetta degli gnocchi al ragù è il primo piatto suggerito da Elena Santarelli per le ricette Fatto da mamma. Un primo piatto molto goloso che Elena Santarelli prepara spesso per la sua famiglia, è il piatto preferito di sua figlia Greta. La Santarelli svela anche qualche segreto per preparare un ottimo ragù, sono i segreti della nonna romagnola, dalla carota da aggiungere intera al latte a fine cottura del ragù. E’ una delle ricette Fatto da mamma suggerita da Elena Santarelli che è una cara amica di Flora Canto. Insieme preparano questo gustoso primo piatto che piace sempre a tutti. Ecco la ricetta degli gnocchi di patate e del ragù di Elena Santarelli. 

RICETTE FATTO DA MAMMA – ELENA SANTARELLI GLI GNOCCHI AL RAGU’

Ingredienti: 600 g di patate rosse, 250 g di farina per gnocchi, pepe, noce moscata, 1 uovo, sale – 

300 g di carne di vitella macinata 2 volte, 200 g di carne di maiale macinata 2 volte, sedano, carota e cipolla semifreschi, 1 litro di passata di pomodoro, 1 carota, 1 tazzina di latte, sale e olio di oliva

Preparazione: nella pentola versiamo l’olio di oliva in abbondanza, aggiungiamo il soffritto di sedano, carota e cipolla, un po’ di aglio semifresco, facciamo andare. Aggiungiamo la carne macinata, facciamo rosolare e poi aggiungiamo la passata di pomodoro. A metà cottura aggiungiamo una carota intera ovviamente pulita, saliamo.

Lessiamo le patate, schiacciamo e facciamo raffreddare, aggiungiamo la farina e l’uovo intero, sale, pepe e se vogliamo anche un po’ di noce moscata; impastiamo a mano il tutto. Elena crea la classica fontana con una base di patate schiacciate, aggiunge sopra la farina e al centro l’uovo che prima sbatte un po’ e poi incorpora il tutto. 

Formiamo i filoncini e tagliamo gli gnocchi. Cuociamo in acqua bollente e salata, la cottura è breve, quando salgono a galla sono cotti e possiamo scolare. Prima di scolare gli gnocchi, scaldiamo il ragù e versiamo la tazzina di latte, mescoliamo.

Scoliamo gli gnocchi, condiamo con il ragù e se vogliamo completiamo con il formaggio grattugiato. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.