Ricette La prova del cuoco, la piada arcobaleno

Nella puntata di oggi 22 aprile 2016 de La prova del cuoco la ricetta della piada arcobaleno, una ricetta perfetta in tante occasioni. L’ospite in cucina di oggi di Antonella Clerici mostra la ricetta della piada, quella che possiamo provare a fare subito a casa. L’impasto della piada va fatto riposare un po’, poi si stende e si cuociono nella padella antiaderente se non abbiamo il tipico testo. Le piadine si possono congelare e vanno conservate tra due fogli di carta forno. Il ripieno proposto con la ricetta di oggi de La prova del cuoco è davvero generoso, possiamo ovviamente sceglierne altri in base al nostro gusto. Ecco la ricetta della piada arcobaleno da La prova del cuoco del venerdì.

Altre ricette La prova del cuoco, clicca qui

Piada arcobaleno

Ingredienti: li trovate nelle foto in basso

Preparazione: impastiamo la farina semintegrale con il sale marino integrale, il lievito suggerito, l’olio di girasole bio e l’acqua. Facciamo riposare un po’ il panetto. Stendiamo la piada e cuociamo nel testo, o una padella antiaderente. Ne prepariamo varie e le adagiamo tra due fogli di carta da forno. E’ possibile anche congelarle. Facciamo una salsa maionese senza uova: mettiamo l’olio di semi e il latte di soia nel bicchiere alto e uniamo la curcuma, il sale e il succo di limone e lavoriamo con il mixer ad immersione, è pronta in pochissimo tempo.

Farciamo la piada con la foglia di lattuga, aggiungiamo i fagioli neri cotti e scolati, uniamo il cavolo cappuccio e le carote saltate in padella con olio, curcuma, curry. Possiamo fare il ketchup aggiungendo al concentrato di pomodoro l’aceto di mele. Completiamo con l’erba cipollina tritata e la maionese appena preparata. Arrotoliamo prima la lattuga e poi chiudiamo bene la piada. Se dobbiamo portare la piada fuori casa la chiudiamo nella carta e fermiamo con lo spago. Tagliamo a metà e sono pronte anche da servire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.