La prova del cuoco, patate prezzemolate di Alessandra Spisni il contorno di oggi 28 settembre 2017

Alessandra Spisni prepara le patate prezzemolate a La prova del cuoco. E’ una delle ricette de La prova del cuoco da prendere al volo anche se è un piatto che molti conoscono, un’idea classica per un contorno veloce, economico e perfetto per accompagnare tanti secondi piatti. Le patate prezzemolate Alessandra Spisni a La prova del cuoco le ha preparate mentre friggeva le cotolette di mortadella. Due idee in una oggi in cucina con la Spisni e Antonella Clerici, mortadella e patate, una vera bomba certo anche per le calorie. Dobbiamo dire che il nuovo impegno della Spisni in cucina ci piace, non più solo primi piatti ma ottimi suggerimenti per portare in tavola un pranzo o una speciale golosi. Ecco come si preparano le patate prezzemolate di Alessandra Spisni.

Patate prezzemolate di Alessandra Spisni da La prova del cuoco del 28 settembre 2017

Ingredienti: 500 g di patate, 1 mazzolini di prezzemolo fresco, sale, 1 spicchio di aglio, olio di oliva e aceto q.b.

Preparazione per le patate prezzemolate viste oggi a La prova del cuoco: lessiamo le patate ben lavate ma con tutta la buccia. Le lessiamo partendo dall’acqua fredda. Peliamo le patate e le tagliamo a fette spesse o anche a tocchetti grossi. Condiamo le patate con un trito di prezzemolo fresco, olio di oliva, aceto bianco e sale. Amalgamiamo il tutto in una ciotola in cui abbiamo già strofinato lo spicchio di aglio. Alla prossima ricetta de La prova del cuoco.

Dopo aver scritto per voi anche questa buonissima ricetta suggerita nella puntata de La prova del cuoco in onda oggi vi ricordiamo che visitando la sezione cucina del nostro sito potrete leggere tutte le ricette di questa stagione de La prova del cuoco ma non solo. Troverete anche quelle preparate negli scorsi anni. Inoltre avrete anche a disposizione tante altre ricette golose e facili da preparare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.